3.5 C
Sassano
venerdì, 27 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Auletta, furto sacrilego nella notte: rubato l’oro di San Donato

    {vimeo}241675721{/vimeo}

    Scalpore e soprattutto sdegno per quanto accaduto questa notte ad Auletta. I malviventi sono entrati in azione e sono entrati all’interno della chiesa di San Nicola di Mira in pieno centro e hanno rubato l’oro del Santo patrono San Donato. Secondo una prima ricostruzione i ladri, una volta introdottosi all’interno della chiesa, si sono diretti verso la cappella in fondo la navata destra dove è custodita statua del santo e l’oro offerto dai fedeli in segno di devozione. La cappella è protetta da antifurto ma i malviventi sono stati abili ad eludere il sistema. Una volta all’interno hanno rubato l’oro custodito all’interno di una cornice fatta costruire proprio per custodirlo e che, nel corso della consueta processione, precede il santo. Un bottino ingente per i malviventi quantificabile in circa 10mila euro.  A prescindere dal valore economico dell’oro quanto accaduto ha suscitato scalpore e soprattutto sdegno per il valore morale della refurtiva che, come detto, rappresenta un segno di devozione dei cittadini aulettese a San Donato. Questa mattina la scoperta con immediato l’intervento sul posto dei carabinieri della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina per i rilievi del caso e capire l’esatta dinamica dell’accaduto. Non si tratta del primo furto avvenuto all’interno della Chiesa di San Nicola di Mira. Negli ultimi anni infatti si segnalano il furto del denaro all’interno delle cassette in legno poi sostituite, lo scorso anno, invece, il furto di un marmo raffigurante lo stemma di una famiglia gentilizia risalente al 1600 e dal notevole valore economico. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli