1.8 C
Sassano
martedì, 7 Febbraio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Bando Sviluppo Aree Interne, proroga dei termini di scadenza al 27 gennaio

    C’è tempo fino al 27 gennaio per presentare i progetti legati al bando Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali delle Aree SNAI. Pubblicato sul BURC della Regione Campania il decreto dirigenziale con cui viene prorogato il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al Bando rivolto alla Micro, Piccole e Medie imprese del Vallo di Diano e ad imprese di nuova costituzione finalizzate a sostenere la crescita turistica, culturale ed economica del comprensorio.

    Il Bando, presentato lo scorso 7 gennaio presso la sede della Comunità Montana Vallo di Diano, vede l’ente presieduto da Francesco Cavallone quale ente capofila, beneficiario di fondi per 1 milione e 200 mila euro nell’ambito della Strategia Nazionale per le Aree Interne insieme all’area interna Cilento Interno con Roccadaspide Comune capofila e l’area interna Tammaro-Titerno nel beneventano con Comune capofila Santa Croce del Sannio. La data di scadenza era inizialmente prevista per il 20 gennaio ma, la Comunità Montana Vallo di Diano, su iniziativa del vice presidente Antonio Pagliarulo, ha richietso alla Regione Campania una proroga dei termini, supportato dalle altre aree interne destinatarie dei fondi.

    La Regione Campania ha accolto la richiesta concedendo ulteriori 7 giorni per la presentazione delle domande. Sul decreto pubblicato ieri sul BURC, viene evidenziato come, la richiesta partita dall’ente montano valdianese, si sia fondata su specifiche ragioni legate innanzitutto al periodo di pubblicazione dell’avviso avvenuto in periodo festivo ed anche sulla necessità di fornire adeguata comunicazione sulle opportunità offerta dal bando attraverso anche l’organizzazione di incontro informativi. Motivazioni condivise anche dalle Aree Cilento Interno e Tammaro-Titerno. Da qui la decisione della Regione Campania che il vice presidente della Comunità Montana Antonio Pagliarulo commenta soddisfatto.

    “Abbiamo accolto le istanze delle forze economiche interessate, – spiega Pagliarulo – preoccupate dal poco tempo disponibile e, come Comunità Montana ci siamo attivati prontamente presso la Regione Campania che,  già lunedì 16 gennaio ci ha accordato questa importante dilazione dei termini, frutto di un dialogo attivo e collaborativo su tutte le tematiche d’interesse delle aree interne”. Grazie al fattivo interessamento del vice presidente ed assessore dell’ente montano valdianese Antonio Pagliarulo, dunque, c’è tempo fino al 27 gennaio per presentare le domande di adesione al bando come da avviso pubblicato sul sito della Comunità Montana Vallo di Diano nella sezione “News e Avvisi”.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli