3.5 C
Sassano
venerdì, 27 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Campania, il 5 gennaio al via i saldi invernali

    Ufficializzata la data dei saldi invernali in Campania. Tra gli ultimi provvedimenti approvati dalla Giunta regionale, infatti, c’è quello in materia di saldi, secondo cui la data di inizio è stata individuata nel giorno 5 gennaio 2023. Avranno una durata non superiore ai 60 giorni, in accordo con le associazioni di categoria.

    Cittadini e negozianti dunque si preparano ai grandi sconti dopo le vendite a prezzi convenienti registrate negli ultimi giorni, in occasione del Black Friday e del Cyber Monday. La stagione dei ribassi rimane dunque sempre un momento molto atteso dai consumatori. Quest’anno, secondo quanto reso noto da Confcommercio, la stagione dei saldi estivi, dopo un primo inizio in salita nel mese di luglio (-10%), ha recuperato nel mese di agosto. Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio ogni famiglia ha speso in media 202 euro, per un valore complessivo di 3,1 miliardi.

    C’è dunque attesa per i saldi invernali 2023, che secondo il calendario diffuso da Confcommercio, inizieranno il 5 gennaio non solo in Campania, ma anche nel resto delle regioni italiane, fatta eccezione per la Sicilia dove l’inizio della stagione delle occasioni è previsto il 2 gennaio. Confcommercio ricorda inoltre che, previa consultazione con gli Enti Locali, le organizzazioni dei consumatori e delle imprese del commercio, alle singole regioni è affidata la possibilità di definire le modalità di svolgimento dei saldi; la pubblicità per una corretta informazione dei consumatori; il periodo e la durata delle vendite di fine stagione.

    Si ricorda infine che per un corretto acquisto degli articoli in saldo, è obbligatorio per gli esercenti esporre il prezzo originale e quello scontato della merce, con la relativa percentuale di sconto applicata; non è invece obbligatorio il cambio dopo l’acquisto.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli