3.5 C
Sassano
martedì, 31 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Campania, l’assessora Chiara Marciani: “Entro fine mese 500mila euro ai centri antiviolenza”

    {vimeo}281225657{/vimeo}

    L’assessora della regione Campania alla Formazione e alle Pari Opportunità Chiara Marciani, in occasione della presentazione ad Atena Lucana del progetto SARA sostegno antiviolenza rete attiva, ha fatto riferimento a 500mila euro da destinare ai centri antiviolenza campani. Un annuncio ben accolto anche dalla responsabile di Aretusa Caterina Pafundi e dall’indotto capillare sul territorio. “Si tratta di risorse regionali aggiuntive rispetto al piano strategico pari opportunità Por Campania FSE 2014/2020 – ha detto –  queste, entro fine mese, le ripartiremo tra i cav della regione per garantire continuità nel servizio”.

    L’assessora Marciani ha chiarito che insieme alle attività e ai finanziamenti della Regione Campania, il progetto SARA, può dare realmente un sostegno alle donne: “Il centro antiviolenza si occupa di dare loro un sostegno psicologico, un supporto legale e di accoglierle quando hanno necessità – spiega – dare anche un contributo economico, molto spesso, può essere fondamentale per far trovare coraggio alle donne che decidono di denunciare. Sono quindi tanti gli strumenti che formano poi la rete. Questo sistema potrà supportare le donne vittime di violenza di genere nella maniera più idonea possibile”. L’assessora non a caso richiama il piano strategico che prevede 26milioni di euro per tutte le donne.

    Il Por Campania FSE 2014- 2020, nell’ambito dell’Asse 1 promuove interventi volti a facilitare l’intervento lavorativo delle donne disoccupate e inoccupate creando anche le condizioni per favorire la parità nella progressione di carriera e a promuovere azioni di sistema per l’affermazione del principio delle pari opportunità di genere nel mondo del lavoro. 

    Previsti percorsi formativi e di orientamento al lavoro con priorità per i settori della blu e green economy e le professioni STEM, percorsi di accompagnamento ed erogazione di incentivi per la creazione di imprese, comunicazione e animazione territoriale, produzione di informazioni e di strumenti sull’analisi di genere e azioni di contrasto alla discriminazione sessuale, educazione alla parità tra i sessi e rispetto delle differenze.

    Antonella Citro

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli