22.9 C
Sassano
martedì, 3 Ottobre, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Caselle in Pittari, dal 3 all’8 marzo in Piazza Olmo per l’AISM

    {vimeo}258394100{/vimeo}

    Ogni anno l’associazione italiana sclerosi multipla, in occasione della Festa delle Donne, scende in campo per la solidarietà e la raccolta fondi destinata alla ricerca. Saranno 5 mile le piazze italiane in cui AISM sarà presente con le Gardenie e le ortensie della solidarietà. Acquistando una pianta di Gardenia che i volontari dell’AISM proporranno con i banchetti allestiti nelle piazze sarà possibile dare un importante contributo per la ricerca contro la sclerosi multipla pediatrica che colpisce i bambini di età inferiore ai 12 anni.

    Anche l’amministrazione comunale di Caselle in Pittari scende in campo per la solidarietà e la ricerca. Nei giorni del 3 e dell’8 marzo, infatti, i volontari del servizio civile saranno in Piazza Olmo per offrire le Gardenie e le Ortensie della solidarietà con il ricavato che sarà interamente destinato a finanziare  progetti di ricerca scientifica d’eccellenza e per le attività promosse dall’AISM. Oltre 1 milione di persone nel mondo ha la forma più grave di Sclerosi Multipla, caratterizzata da un peggioramento costante e inesorabile della disabilità.

    La causa e gli effetti di questa progressione sono ancora sconosciuti, non esiste la possibilità di diagnosticare con tempestività e precisione questa forma di SM e di monitorare in maniera certa la progressione e l’efficacia dei farmaci. AISM con la sua Fondazione (FISM) ogni anno destina alla ricerca 5 milioni di euro. Oggi, grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Tuttavia la causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate per questo è fondamentale sostenere la ricerca. “La Gardenia di AISM” ha permesso negli anni di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento dei progetti di ricerca e al potenziamento di servizi per le persone colpite da SM, in particolare per le donne e le loro famiglie a cui questa manifestazione è dedicata.

    Anna Maria Cava

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli