8.9 C
Sassano
martedì, 5 Dicembre, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Con Lilium domani a Polla l’apertura straordinaria della Cripta del Convento di Sant’Antonio

    “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, con questo titolo di speranza l’Associazione Lilium annuncia la riapertura straordinaria della Cripta del Convento di Sant’Antonio a Polla che domani domenica 5 novembre, sarà abbinata a un percorso suggestivo che mette insieme le opere e le testimonianze di fede più importanti presenti nella Chiesa.  “Un percorso unico che farà vivere la bellezza della Chiesa con occhi nuovi anche per chi conosce bene questo meraviglioso luogo” assicurano dall’Associazione presieduta da Teresa Calvino.

    Sempre attiva a Polla, Lilium organizza diverse iniziative per promuovere gli aspetti culturali e monumentali del territorio. E ora, nel trentennale della Chiesa elevata a Santuario si potranno ammirare le principali opere d’autore che da secoli arricchiscono e rendono maestoso il meraviglioso Santuario. Tra queste: il Crocifisso di Fra Umile da Pietralia; la Cupola di Domenico Sorrentino; la Statua di Sant’Antonio “delle lacrime”; la Tela di Nicola Peccheneda; la Quadreria di Michele Ragolia

    Lilium è un’associazione locale di ragazzi impegnati nella valorizzazione del posto in cui vivono, che è Polla. Sono guide esperte e svolgono l’attività a titolo di volontariato mossi dall’amore per il bello che li circonda e dal desiderio di divulgarlo. Da anni portano avanti l’iniziativa delle domeniche al museo. La visita ai luoghi di cultura pollesi è pensata per riuscire a educare sempre più persone, e soprattutto i giovani, a guardarsi intorno con curiosità e interesse.

    Domani, con L’apertura straordinaria della Cripta, guideranno i visitatori all’interno del Convento di Sant’Antonio in locali che di solito sono chiusi al pubblico. Le visite si terranno dalle 11 alle 13 e poi dalle 15 alle 18.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli