15.7 C
Sassano
mercoledì, 27 Settembre, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Concorso “Caro sindaco…”, primo classificato il progetto delle scuole medie di Atena Lucana

    Avvicinare i ragazzi alla cultura della legalità fiscale, era questo lo scopo Concorso “Caro sindaco…” promosso dalla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate nell’ambito del progetto Fisco e Scuola.  Il progetto delle e scuole medie di Atena Lucana, afferenti l’I.C. Sala Consilina-Viscigliete, è risultato il primo classificato.

    Sono stati premiati a Napoli gli istituti scolastici vincitori del concorso “Caro sindaco…” promosso dalla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate nell’ambito del progetto Fisco e Scuola. Obiettivo del concorso era promuovere tra i cittadini più giovani la cultura della partecipazione e una maggiore consapevolezza sull’importanza della contribuzione per i servizi alla collettività. Le scuole partecipanti hanno elaborato un progetto di valorizzazione della propria città, illustrando le proposte con manifesti, fumetti, video e altre forme espressive.

    Il progetto si è sviluppato in due fasi: le lezioni in aula con i referenti dell’Agenzia delle Entrate di Sala Consilina, volte a sensibilizzare i ragazzi e l’elaborazione vera e propria dell’idea progetto “Caro Sindaco…” coordinata poi dalla docente Maria Antonietta di Giore.

    “Caro sindaco…” hanno scritto i ragazzi nella loro proposta “nel Comune di Atena Lucana c’è una piazza spoglia e poco frequentata. Secondo noi basterebbe poco per trasformarla in un posto bello dove afre attività. cinema all’aperto, tornei, laboratori, panchine e giostre per i più piccoli. Un luogo di ritrovo per le generazioni, dove essere una vera comunità.  Un progetto realizzabile attraverso il corretto versamento delle imposte da parte di tutti i cittadini”.

    Il loro progetto, quello dei ragazzi di Atena Lucana, si è classificato primo “per aver rappresentato – si legge nella motivazione – con un prodotto semplice e al contempo efficace il sogno dei più giovani di vedere realizzato un luogo di aggregazione e socialità dove le diverse generazioni possano incontrarsi e confrontarsi, attuabile grazie all’impegno di tutti per una corretta contribuzione fiscale”.

    A Napoli c’era Michelina Siciliano, sia in qualità di insegnante che di amministratore comunale e in quest’ultima veste ha assicurato che l’amministrazione Vertucci accoglie l’idea dei ragazzi che riguarda la piazza nel borgo alle spalle del Museo, impegnandosi a realizzare il progetto in brevissimo tempo.

    Alla premiazione erano presenti la docente che ha coordinato i lavori la prof. Di Giore, per l’amministrazione del Comune di Atena l’Assessore con delega all’istruzione prof.ssa Michelina Siciliano, che oltre i saluti del sindaco ha portato anche i saluti della Dirigente scolastica Patrizia Giovanna Pagano, e c’era una piccola delegazione di ragazzi perché gli altri impegnati negli esami.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli