2.1 C
Sassano
lunedì, 30 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Furti nel Cilento. Sono stati rimessi in libertà due dei 7 arrestati a febbraio

    carabinieri thumb307

    Nello scorso mese di febbraio erano state fermate, per furto aggravato, 7 persone, ritenute responsabili di circa 90 furti tra Campania e Basilicata, nel corso di un’operazione dei carabinieri della compagnia di Agropoli, in collaborazione con quelli di Vallo della Lucania e di altre compagnie locali. Ieri il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso dei difensori di due degli arrestati che sono stati rimessi in libertà. Si tratta di cittadini stranieri senza fissa dimora, uno dei quali risulta anche irregolare sul territorio nazionale. Per loro sono stati disposti i domiciliari. Le indagini e i pedinamenti compiuti dai militari dell’Arma fecero emergere una rete criminale che metteva a segno furti in una vasta parte del territorio salernitano tra la Piana del Sele, il Cilento, Vallo di Diano, Alto Sele, Tanagro, Picentini e nella province di Avellino e di Potenza. Gli arresti furono compiuti a Roccadaspide, Eboli, Pontecagnano e Battipaglia, comuni di residenza degli indagati. I sette extracomunitari una volta compiuto il furto cedevano la refurtiva a tre malfattori residenti nell’hinterland vesuviano che avevano il compito di “piazzare” la merce. Durante l’attività di ricerca degli stranieri, un sottufficiale venne anche aggredito dai malviventi che vistisi scoperti, nel fuggire, colpirono il militare.

    Antonella D’ALTO

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli