-3.9 C
Sassano
martedì, 7 Febbraio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    GdF Lecco. Sequestro beni per 16 mln di euro. Coinvolto anche un 70enne di Sala Consilina

    {vimeo}300013929{/vimeo}

    Utilizzavano i crediti di imposta, di fatto inesistenti, per compensare i debiti tributari e contributivi. Lo schema fraudolento ha interessato oltre 50 imprese operanti sull’intero territorio nazionale ed è stato messo in atto da un consulente di Treviglio, che, con l’ausilio di ulteriori professionisti e collaboratori, ha organizzato una vera e propria associazione a delinquere che procedeva a compensare tramite i modelli F24 debiti tributari e previdenziali con crediti inesistenti.

    Uno schema scoperto dai Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Lecco che unitamente al personale della Squadra Mobile della Questura di Lecco, coordinati dalla Procura della Repubblica di Bergamo, ha eseguito un decreto di sequestro per equivalente finalizzato alla confisca fino alla concorrenza di 16 milioni di euro nella giornata di ieri. In totale sono state sequestrare liquidità presenti su numerosi rapporti bancari, quote societarie, denaro contante e 22 automezzi di lusso. Sono stati inoltre sequestrati 15 immobili situati nelle provincie di Bergamo e Salerno, orologi e quadri il cui valore è in corso di stima.

    Tra le persone coinvolte anche un 70enne di Sala Consilina (L.C.) a cui è stata sequestrata l’abitazione. Le indagini aveva già portato nel maggio del 2018 all’arresto del direttore dell’INPS di Sondrio, all’epoca dei fatti direttore alla sede di Bergamo.

    Giuseppe OPROMOLLA

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli