4.6 C
Sassano
venerdì, 27 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Maltempo, neve e lievi disagi. Scuole chiuse in diversi comuni valdianesi

    {vimeo}261290837{/vimeo}

    Maltempo e neve come annunciato dalla protezione civili con disagi e rallentamenti in alcune zone anche del Vallo di Diano. È tornato il tanto annunciato Burian Bis che già da diverse settimane, come previsto dai metereologi avrebbe dovuto salutato l’arrivo della primavera con intense nevicate ed un consistente abbassamento delle temperature.

    Inizia così la primavera 2018 con intense nevicate anche a bassa quota e i sindaci dei diversi comuni che hanno emesso ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per evitare eventuali disservizi provocati dal gelo e dalla neve. Scuole chiuse in gran parte dei comuni del Vallo di Diano.

    Il sindaco di Padula Paolo Imparato in attesa della pubblicazione dell’ordinanza emessa, ha provveduto ad avvisare la dirigente scolastica Liliana Ferzola per velocizzare i tempi ed evitare che i genitori potessero mettersi in viaggio per accompagnare i propri figli a scuola. Come Imparato sono stati diversi i sindaci che hanno provveduto a disporre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Infatti lo stesso provvedimento è stato adottato a Sala Consilina, Sant’Arsenio, Monte San Giacomo, Atena Lucana, Montesano sulla Marcellana, Teggiano, Casalbuono, Auletta e Caggiano.

    La neve non ha tardato a provocare danni seppur non particolarmente rilevanti. A Teggiano, sulla provinciale che collega con il Comune di Sacco, un albero è caduto fortunatamente senza provocare feriti nè particolari danni. Il maltempo ha colto di sorpresa anche tanti animali al pascolo sulle montagne che vagavano infreddoliti.

    Traffico in tilt sul Strada statale che collega Buccino a Polla utilizzato come percorso alternativo per liberare l’autostrada dai mezzi pesanti diretti verso Potenza. Numerosi gli automezzi parcheggiati lungo la SS 19 Ter all’uscita di Polla fermi per l’impossibilità di proseguire il cammino provocando di conseguenza code e rallentamenti sul tratto e disagi agli automobilisti nonostante le discrete condizioni di percorribilità delle arterie.

    Il maltempo, secondo quanto riferito dalla centrale operativa della protezione civile della Regione Campania dovrebbe perdurare anche nella giornata di domani, 23 marzo con le previste nevicate ancora a bassa quota e possibili gelate nelle ore notturne. Inevitabile l’ironia sul web per l’arrivo delle nevicate e del freddo proprio in questi primi giorni di primavera che è iniziata proprio ieri 21 marzo.

    Anna Maria Cava

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli