1.8 C
Sassano
martedì, 7 Febbraio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Monte San Giacomo. Mega truffa ai danni di un’anziana: 17mila euro. I cittadini sono preoccupati

    {vimeo}299188990{/vimeo}

    La comunità di Monte San Giacomo non trova pace. Nel giro di quindici giorni ci sono state tre truffe ai danni di anziani che vivono da soli e un furto ai danni della scuola locale da cui sono stati trafugati 17 computer. L’ultimo raggiro vede vittima una donna che nella giornata di ieri ha consegnato ben 17mila euro a un impostore che l’ha raggirata con il copione ormai collaudato del finto incidente, con annessi problemi di assicurazione, in cui è coinvolto un parente che nel caso specifico era la nipote maggiore della donna.

    La malcapitata ha dato ai truffatori la somma in contanti in due momenti diversi della giornata. Dopo la prima telefonata in cui chi parlava si è reso credibile sciorinando nomi e dettagli della famiglia, è stata raggiunta a casa da un fantomatico assicuratore che ha chiesto una cifra spropositata circa 50mila euro. Presa dal panico la donna gli ha dato ciò che aveva in quel momento. L’uomo l’ha fatta poi parlare al telefono con una voce femminile che in quell’attimo di confusione le è sembrata essere quella della nuora che le ha confermato l’incidente della figlia. Avuta la conferma quindi ha messo nelle mani dei malviventi un piccolo gruzzolo e poi ha cercato di racimolare quanto più possibile. In totale 17mila euro che truffatori sono passati a ritirare nel primissimo pomeriggio per poi dileguarsi. 

    È il terzo caso in pochi giorni, la situazione inizia a farsi allarmante. Posto che si tratta di impostori di professione e posto anche che la gente, impreparata a fronteggiarli, spesso pecca di troppa ingenuità, è inevitabile però che i cittadini pongano delle domande, legittime che necessitano di risposte chiare. La gente a questo punto si chiede se telecamere di videosorveglianza sono attive e, eventualmente, se i Carabinieri le stanno visionando. E ancora, se i Vigili Urbani, quando sono in paese, si fanno vedere in giro su tutto il territorio, centro storico compreso. Possono sembrare considerazioni e sfoghi da bar la mattina dopo il fattaccio, ma nella loro elementarità rivendicano da parte della comunità semplicemente una maggiore tutela ora che non si tratta più di un problema di sola percezione di insicurezza.

    Rosa ROMANO

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli