4.6 C
Sassano
venerdì, 27 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C. Muore a 22 anni Rosaria Lobascio dopo un intervento di riduzione dello stomaco

    {vimeo}274228863{/vimeo} {vimeo}274228711{/vimeo}

    La procura della Repubblica Di Nocera Inferiore ha aperto un’inchiesta sulla morte di Rosaria Lobascio, la 22enne di Sala Consilina deceduta ieri mattina all’ospedale di Mercato San Severino.

    La ragazza, lo scorso 29 maggio, era stata sottoposta ad un intervento di bendaggio gastrico per la riduzione dello stomaco e quindi la perdita di peso. Dopo l’operazione, il 4 giugno, era stata dimessa dall’ospedale ma sin da subito aveva accusato alcuni dolori allo stomaco e conati di vomito.

    Una situazione che si è complicata giovedì quando con dolori sempre più insistenti la giovane viene ricoverata nuovamente all’ospedale di Mercato San Severino. Qui viene sottoposta nella notte ad un nuovo intervento chirurgico e successivamente ricoverata al reparto di rianimazione dove ieri mattina è deceduta.

    I genitori di Rosaria hanno sporto denunciato. Il sostituto procuratore Viviana Vessa avrà il compito, insieme agli inquirenti, di capire cosa è successo e individuare le cause del decesso. Molto si potrà capire dall’autopsia che sicuramente sarà disposta sul corpo della giovane.

    Tanto sgomento e incredulità appresa la notizia a Sala Consilina dove Rosaria era conosciuta. La giovane era molto attiva ed era stata al fianco del Comitato Pro Tribunale a difesa del presidio di giustizia valdianese. Via social sono arrivati i messaggi di cordoglio per la giovane e la famiglia.

    Dai post emerge anche come la giovane avesse dei complessi legati al peso ed è lei stessa che alla vigilia dell’intervento in diversi post fa emergere come vivesse non positivamente anche dal punto di vista morale e psicologico questa situazione.

    La sua bacheca di Facebook è ricca di pensieri e ricordi dei suoi amici e conoscenti che con post e foto hanno voluto ricordarla per come era: solare, allegra e spensierata ma al tempo stesso una ragazza che, pur giovane d’età, era “matura, responsabile, pronta a dare consigli saggi a tutti”.  

    Giuseppe Opromolla

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli