19.6 C
Sassano
giovedì, 8 Giugno, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sassano, gli amici ricordano le quattro vittime della strage di Silla con un monumento a loro dedicato

    {vimeo}113280998{/vimeo}

    A Silla di Sassano da ieri è presente un nuovo monumento che ricorda le vittime del tragico incidente stradale del 28 settembre in cui persero la vita Nicola e Gianni Femminella, Daniele Paciello e Luigi Paciello. Il monumento è stato realizzato dai gli amici dei 4 giovani e vuole essere da stimolo per non dimenticare e soprattutto per non dimenticarli

    A 2 mesi dai tragici fatti che portarono alla morte di quattro giovani di Sassano, i fratelli Nicola e Gianni Femminella, Daniele Paciello e Luigi Paciello, ieri gli amici hanno voluto regalare alla comunità di Sassano un monumento a ricordo di quanto avvenuto un quel terribile pomeriggio di domenica 28 settembre quando una BMW lanciata a forte velocità è andata a scagliarsi contro al vetrina del bar new Club 2000, uccidendo i 4 ragazzi che in quel momento erano lì seduti. Alla guida Gianni Pacilello, 22enne e fratello di una delle vittime. Da quel tragico evento la comunità di Sassano è rimasta profondamente scossa. Un grande esempio arriva dai giovani e amici delle 4 vittime che da allora sono impegnati a lanciare messaggi forti affinché cose del genere non accadano mai più. In ricordo di Nicola, Gianni, Daniele e Luigi, i ragazzi si sono impegnati in questi due mesi per realizzare un monumento.

    Grazie alla collaborazione e soprattutto alla disponibilità di alcune aziende valdianesi che hanno fornito gratuitamente il materiale per realizzare l’opera, gli amici delle vittime hanno realizzato personalmente un monumento posizionato frontalmente al luogo dell’incidente che raffigura un pallone, di cui le quattro giovani vittime erano appassionati. Nicola tifoso della Juve, Gianni del Napoli e Daniele e Luigi del Milan. Il monumento è poi completato da una fascia su cui sono incisi i nomi dei ragazzi e termina con la targa “dedicato a tutte le vittime della strada”.

    Ieri mattina la cerimonia di benedizione da parte del parroco della Chiesa della Madonna di Pompei di Silla di Sassano, Don Bernardino Abbadessa. Presenta anche l’intera amministrazione comunale. Dopo la benedizione, momento particolarmente emozionante con il lancio di palloncini a forma di cuore con i nomi delle 4 vittime dell’incidente del 28 settembre. Anche in questo caso 3 palloncini sono volati in cielo insieme mentre un quarto, inizialmente smarrito ha lentamente raggiunto gli altri fino. Un gesto importante da parte degli amici, alcuni di loro presenti al momento dell’impatto fatale, che è simbolo di un’intera comunità che vuole ripartire e che chiede a gran voce che cose del genere non accadano mai più, ma anche di ragazzi che avvertono forte la presenza degli  amici nella loro vita e dai quali non vogliono distaccarsi. Lacrime e commozione hanno caratterizzato il momento in cui il monumento è stato scoperto direttamente dai ragazzi che lo hanno realizzato

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli