3.5 C
Sassano
venerdì, 27 Gennaio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Teggiano. Per anni perseguita l’ex suocera. Arrestata 50enne di Polla

    {vimeo}284482948{/vimeo}

    Stalking, lesioni e violazione di domicilio: con queste accuse i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno arrestato una 50enne di Polla notificando un’ordinanza applicativa di misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime, emessa dall’Autorità Giudiziaria di Lagonegro (PZ).

    La 50enne, hanno accertato i militari della stazione di Teggiano, si era resa protagonista di diversi episodi di violenze, aggressioni, minacce ed episodi di stalking nei confronti dell’ex suocera ultrasettantenne e di sua figlia, sorella del suo ex convivente. Un comportamento lesivo e continuativo nel corso degli anni messo in piedi dall’arrestata in quanto riteneva l’ex suocera e la figlia responsabili della separazione con l’ex convivente.

    La 50enne, inoltre, perseguita l’ex suocera entrando nella sua abitazione appostandosi ed approfittando dei momenti in cui entravano ospiti in casa, pretendendo somme di denaro a titolo di spese di mantenimento per la separazione, talvolta anche impossessandosi delle chiavi di ingresso e di oggetti presenti in casa, richiedendo somme di denaro per la restituzione. In altri casi l’arrestata restava nell’abitazione dell’ex suocera fino ad ottenere l’importo richiesto, in alcune occasioni danneggiando gli arredi al rifiuto di consegnarle il denaro.

    In più l’arrestata metteva in atto attività persecutorie in diverse ore del giorno e della notta attraverso insistenti suoni al campanello di ingresso, sia “a distanza”, sia con messaggi di testo dal contenuto ingiurioso e minatorio sia attraverso chiamate anonime, che inducevano la vittima a staccare il telefono, cagionando alla anziana un perdurante stato di ansia e paura, modificando le sue abitudini di vita.

    Giuseppe OPROMOLLA

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli