-1 C
Sassano
martedì, 7 Febbraio, 2023
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Truffa sui fitti, i Carabinieri di Ascea fermano un 50enne napoletano

    Si era presentato come il proprietario di un immobile da affittare nel Cilento ma una volta avuto l’anticipo si è dileguato facendo perdere le proprie tracce. É stato beccato un 50enne napoletano che si era reso responsabile della “classica” truffa sui fitti, un raggiro messo in piedi puntualmente con l’approssimarsi delle vacanze. Le Forze dell’Ordine invitano a stare attenti, a non fidarsi e a cercare sempre riscontri reali ma i truffatori sono sempre in attività.

    A smascherare il 50enne napoletano sono stati i Carabinieri della Stazione di Marina di Ascea che lo hanno denunciato in stato di libertà per una truffa che l’uomo aveva commesso la scorsa estate ai danni di un commerciante salernitano.

    Si era presentato come il proprietario di un’immobile da locare, si era fatto accreditare dalla vittima, approfittando della sua buonafede, 400 euro su una carta prepagata quale anticipo, con la falsa promessa di prenotare la casa per le vacanze nel mese di agosto. Una volta ricevuto il denaro, il finto locatore ha fatto perdere le proprie tracce diventando irreperibile per alcuni mesi finché non è stato individuato. La vittima infatti aveva presentato denuncia e le indagini dei Carabinieri della Stazione di Marina di Ascea erano subito partite: hanno consentito di accertare l’identità del presunto truffatore, già noto alle Forze dell’Ordine perchè gravato da precedenti di polizia per analoghi fatti. È individuato a Napoli e denunciato: deve rispondere del reato di truffa.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli