Attualità

Questa mattina come programmato davanti la presidio ospedaliero di Polla l'annunciato flash mob per chiedere maggiore attenzione e di potenziare la struttura con l'arrivo di nuovi medici. Un'iniziativa partita all'indomani della pubblicazione dell'atto aziendale in cui veniva prevista la declassificazione dell'Unità operativa di Oculistica da Complessa a Semplice Dipartimentale. Da qui la mobilitazione sul gruppo facebook Difendiamo le nostre strutture sanitarie attivato dal Dott. Pietro Greco e la conseguente organizzazione, proprio attraverso il gruppo del flash mob. Si sperava in una maggiore partecipazione da parte soprattutto dei cittadini. In ogni caso, questa mattina, davanti all'ospedale era presente un gazebo dove venivano raccolte le firme per dare vita a nuove iniziative cittadine a difesa del presidio ospedaliero e per richiedere il potenziamento della struttura. Assenti i rappresentanti territoriale rappresentata solo dal Sindaco di Pertosa Michele Caggiano oltre naturalmente che dal Sindaco di Polla Rocco Giuliano. A far visita ai manifestanti anche il consigliere regionale Valeria Ciarambino che, accolta dal direttore sanitario Dott. Luigi Mandia ha visitato la struttura per conoscere la situazione dell'ospedale.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.