Attualità

Con delibera del commissario straordinario di Sant’Arsenio, la dott.ssa Ada Ferrara, è stato approvato lo schema di convenzione con il comune di San Rufo per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti differenziati in località Camerino. Come si legge nella delibera la località Camerino del Comune di Sant'Arsenio gravita geograficamente nel comune di San Rufo. Anche se appartenente amministrativamente a Sant’Arsenio, dunque, risulta meglio  “servita dal servizio di raccolta differenziata dei rifiuti attivato e gestito dal Comune di San Rufo”. Visto che  “il Comune di San Rufo, ha dichiarato la propria preventiva disponibilità ad effettuare il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti alla loc.tà Camerino, i due comuni hanno inteso “disciplinare i reciproci rapporti al fine di garantire l'efficace, efficiente ed economica gestione del servizio di raccolta dei rifiuti limitatamente alla località Camerino” approvando uno schema di convenzione. Tale schema, composto da cinque articoli, regolerà la gestione dei servizi di competenza comunale inerenti alla raccolta differenziata ed allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, limitatamente alla Località Camerino del Comune di Sant'Arsenio che gravita geograficamente nel comune di San Rufo. Tale convenzione avrà durata fino al 31 dicembre 2019 con possibilità per le parti di risolverla in qualsiasi momento o rinnovarla raggiunto il termine previsto. All’art. 3 della convenzione si ricorda che i cittadini di località Camerino devono “utilizzare il servizio pubblico di nettezza urbana del Comune di San Rufo” e “versare la tassa rifiuti al Comune di San Rufo”. Visto che gli introiti della tassa sui rifiuti sarà versata al Comune di San Rufo, gli enti concordano che nessun compenso sarà dovuto dal Comune di Sant'Arsenio al Comune di San Rufo. 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.