Attualità

Come annunciato lo scorso ottobre a Napoli quando c’è stata la presentazione ufficiale del Programma triennale “Scuola Viva”, la Giunta regionale della Campania ha predisposto la liquidazione del 70% del finanziamento complessivo a favore degli Istituti scolastici beneficiari entro il termine della prima annualità. Nell’elenco, consultabile sul sito web della Regione, compare l’Istituto Omnicomprensivo di Padula che si vede riconosciuto un finanziamento pari a 55mila euro impegnati di cui 38.500euro da liquidare. Grazie al finanziamento le scuole della regione hanno la possibilità di aprirsi al territorio anche al pomeriggio, con attività selezionate, di natura didattica, culturale e sociale a vantaggio dell’intera comunità, per combattere insieme la dispersione scolastica e la criminalità giovanile e, al contempo, innalzare la qualità dell'offerta formativa e delle competenze. “La liquidazione predisposta, per un importo complessivo di circa 12mln di euro, a titolo di prima anticipazione a valere sulle risorse del POR (Programma Operativo Regionale) Campania FSE (Fondo Sociale Europeo) 2014-2020 – commenta soddisfatta l'assessore all'Istruzione e Politiche sociali, Lucia Fortini – consentirà alle Scuole che partecipano al Programma “Scuola Viva” di organizzare e sostenere al meglio le attività anche per le prossime annualità senza doversi affannare economicamente come avvenuto in passato”. Gli Istituti Scolastici che non hanno presentato richiesta del primo acconto – fanno sapere inoltre dalla Regione – sono invitati ad inoltrare quanto prima la documentazione necessaria per l'erogazione dell'anticipo. Gli uffici competenti stanno inoltre lavorando per sanare la situazione degli Istituti che invece hanno presentato documentazione carente e che pertanto non compaiono negli elenchi pubblicati.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.