Attualità

Potenza anche città della Danza. Lunedì prossimo 24 aprile primo Gala della Danza che vedrà protagonista nel capoluogo della Basilicata il primo ballerino della Scala di Milano Claudio Coviello giò protagonista dei più importanti palcoscenici mondiali. A sostenere l'iniziativa che avvalora l'importante lavoro svolto dall'ASD Centro Studio Danza Loncar in 30 anni di attività, la Banca Monte Pruno che, ancora una volta, ha voluto sostenere iniziative in grado di elevare la qualità artistica oltre che di servizio offerto dalle associazioni locali. Una nuova dimostrazione della vicinanza della Banca Monte Pruno e del direttore Michele Albanese, alle comunità su cui opera per offrire quel contributo e quell'aiuto che è parte sostanziale ed edificante dello statuto del'Istituto di credito. Lunedì prossimo, quindi, Potenza per quanti sono appassionati dell'arte ed in particolare della Danza, assisteranno ad uno straordinario spettacolo offerto dai ballerini della Scala di Milano che accompagnano Claudio Coviello. Il Teatro Duer Torri di Potenza, accoglierà infatti per l'esibizione di grande valore artistico i ballerini Vittoria Valerio, Christian Fagetti, Marta Gerani, Walter Madau, Martina Arduino che, insieme a Coviello, spazieranno dai grandi classici della danza fino agli stili più recenti. L'evento, presentato dalla giornalista Annamaria Sodano e organizzato dall'ASD Centro Studi Danza Loncar, in collaborazione con il Movimento Sportivo Promozionale e con il patrocinio del Consiglio regionale della Basilicata, sarà anche occasione per assistere all'esibizione degli allievi della Loncar e del cantate potentino Valentino Biancono reduce dal talent targato Rai “The Voice”. “Valorizzare il talento e i giovani - ha affermato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese – è uno dei nostri obiettivi. L’evento di Potenza esprimerà, in concreto, un esempio di successo di alcuni ragazzi che, partiti dalla Basilicata, hanno scalato le vette, arrivando al vertice del loro settore e facendo di una passione un lavoro. Sosteniamo, da tempo, le giovani generazioni e grazie a questa nuova collaborazione con la Scuola di Danza Loncar daremo supporto a quei ragazzi che non hanno i mezzi a disposizione per studiare la danza e fare degli stage durante il periodo estivo. Saranno delle borse di studio per giovani che vogliono proseguire nel loro sogno. Siamo, pertanto, anche questa volta, molto soddisfatti di poter dare il nostro piccolo, ma importante e sentito contributo”.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.