Cronaca

Cronaca

carabinieri

Questa mattina un’incidente si è verificato lunga la SS19 nel comune di Padula. Per cause ancora in corso di accertamento un furgone e un’auto si sono scontrate. A bordo vi erano un uomo di 47 di Montesano sulla Marcellana e un ragazzo di Sala Consilina. I due sono stati trasportati all’ospedale di Polla per le cure del caso ma non sarebbero in pericolo di vita mentre sulla dinamica del sinistro indagano le forze dell’ordine.  

Cronaca

alt

I prodotti, non solo alimentari ma di qualsiasi natura, per poter essere immessi sul commercio devono rispettare determinate norme che vanno in primis a tutela della salute e della sicurezza del consumatore. Da qui, gli uomini della Guardia di Finanza di Sala Consilina la comando del Luogotenente Giuseppe Iannarelli, sono costantemente impegnati in attività di verifica all'interno dei diversi magazzini e negozi distribuiti su tutto il territorio di competenza.

Nell'ambito delle attività in essere, a risultare spesso controllati, con verifiche che portano alla rilevazione di prodotti illegali propruio per il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza e la qualità degli oggetti, sono spesso magazzini che si occupano della vendita al dettaglio di prodotti di casalinghi e oggettistica. Come l'ultima operazione messa a punta dagli uomini del Luogotenente Iannarilli che, nelle ultime ore, hanno effettuato controlli in un grande magazzino valdianese dove sono stati rinvenuti oltre 60 mila prodotti ritenuti illegali.

La merce, infatti, era priva delle indicazioni minime previste dal Codice del Commercio che ne stabiliscono le norme per la sicurezza. In conseguenza di ciò, essendo quindi privi dei requisiti necessari per decretarne la sicurezza, gli oggetti sono stati posti sottosequestro, Si tratta di oltre 60 mila pezzi che vanno dagli articoli per fumatori, ai casalinghi e finanche cancelleria varia, per un totale di 18 mila euro, offerti in vendita agli ignari consumatori. Oltre al sequestro della merce, le fiamme gialle hanno provveduto a segnalare all'autorità giudiziaria il responsabile della società sottoposta a controllo e sono state irrogate sanzioni fino all'ammontare di 25 mila euro.

Cronaca

alt

Ancora fiamme a Polla con grande preoccupazione anche per la coimunità. Nella giornata di oggi in particolare, intense e lunghe le operazioni di spegnimento delle fiamme che hanno interessato la vegetazione posta a ridosso del comune. A rendere ancor più drammatica la situazione anche il pericoloso avvicinarsi dell'incendio alle abitazioni. Sul posto sin da questa mattina due squiadre della comunità montana Vallo di Diano unitamente ai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina. Nel pomeriggio poi, il prpagarsi dell'incendio fino a ridosso delle case ubicate nelle vicinanze, ha spinto il caposquadra esperto dei Vigili del Fuoco Luigi Morello e i responsabili della comunità montana a richiedere l'intervento del Direttore delle Operazioni di Spegnimento (DOS) dei Vigili del Fuoco da Salerno, che ha ritenuto opportuno richiedere l'intervento del Canadair dei Caschi rossi. Il mezzo aereo è prontamente intervenuto. Dopo quattro lanci e circa un'ora di lavoro, la siatuazione si è stabilizzata e l'area è stata messa in sicurezza. Uno risultato raggiunto intorno alle ore 19,30 orario di rtermine dell'intervento del Canadair. A quel punto è stato possibile, per gli uomini del capo squadra Morello, rassicurare i residenti della zona immediatamente adiacente al fronte di fuoco per il rientrato allarme. Sul posto anche il Sindaco di Polla Rocco Giuliano, gli agenti della polizia municipale e i carabinieri della Forestale

Cronaca

Incedio Auletta SR94a

Un Ferragosto di fuoco anche ad Auletta. Dopo gli incendi che hanno colpito diversi comuni del Vallo di Diano,  nella tarda serata di ieri mentre in paese la gente si riuniva per continuare il percorso di avvicinamento ai festeggiamenti in onore di San Donato,  in programma il 17 e 18 agosto, sulla SR 94a è stato appiccato un incedio. Immediato l'interventl sul posto da parte del primo cittadino Pietro Pessolano e dell'Assessore della Comunità Montana Tanagro Alto Medio Sele Antonio Addesso. L'incendio è stato domato a pochi metri dal bosco, per fortuna evitando conseguenze peggiori. 

Il video qui

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.