Cronaca

Ieri pomeriggio in pieno centro a Sala Consilina una lite tra un 30enne pregiudicato e un 27enne del posto finisce a colpi di coltello. Ad avere la peggio il 27enne che è rimasto ferito. Ad indagare sull’accaduto i Carabinieri della Stazione locale, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile, coordinati dal Capitano Davide Acquaviva. Dalla ricostruzione dei fatti pare che i giovani avessero, per futili motivi, ingaggiato una colluttazione all’interno di un bar del centro di Sala Consilina e che poi il 30enne, armatosi di un coltello con una lama di circa 20 cm, avesse inseguito il 27enne, ferendolo alla mano e alla spalla. Avvertiti, i militari si sono prontamente recati sul posto e a fatica, perché il giovane armato opponeva resistenza, sono riusciti a fermarlo e quindi arrestarlo. Il giovane responsabile dell’accoltellamento dovrà rispondere, tra le imputazioni, anche di quella di resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da taglio. L’Autorità Giudiziaria intanto ha disposto che resti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina in attesa di giudizio.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.