Cultura

La Certosa di San Lorenzo di Padula aderisce alla Giornata del Contemporaneo con un’ampia offerta di manifestazioni, tese alla scoperta del ricco patrimonio di installazioni ideate e realizzate all’interno del il monumento.

 Ore 10.30 - Celle del Contemporaneo

 Da ottobre 2017 i giovani inseriti nel progetto avviato dal MIBACT " Cultura Giovani. Campania. Luoghi della cultura in provincia di Salerno" nell’ambito del Servizio Civile Nazionale, attivi nella Certosa, consentiranno la visita alle collezioni di arte contemporanea . In occasione della Giornata del Contemporaneo, infatti, verrà proposto un percorso di visita dedicato alle  installazioni della mostra “Le opere e i Giorni”, curata nel primo decennio del Duemila da Achille Bonito Oliva e dalla mostra “Il Cammino delle Certose” che rimarrà aperta fino al prossimo 21 ottobre.

Da lunedì 16 ottobre sarà quindi possibile prenotarsi in Certosa per la visita  alle Celle del Contemporaneo,  entro  le ore 11.00 dal lunedì al venerdì, escluso il martedì. 

Ore 12.30  – Maria Dompé - Sala del Capitolo

Incontro con l’autore  dell’opera paesaggistica permanente  “Altum Silentium”,  Maria Dompé, autrice  della  realizzato la suggestiva installazione nel maestoso contesto architettonico della Certosa di San Lorenzo di Padula, nell’ambito della Mostra  “Il cammino delle Certose” finanziata dalla Regione Campania, Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo, nell’ambito dei progetti d’eccellenza Assieme al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con la collaborazione  scientifica del Polo Museale della Campania.

Maria Dompè racconterà l’opera a verde, come  ama definire i suoi lavori, con la quale ha voluto  sottolineare il valore del silenzio come pratica ascetica, utilizzata dai monaci certosini.  Durante l’incontro, illustrerà la creazione, inserendola all’interno della sua ricca produzione che ha consentito, la trasformazione di realtà paesaggistiche  italiane e straniere.

Ore 19.30 – Biennale della Certosa 2012 – 2014: Presentazione opere - Sala del Capitolo

Presentazione dell’opera di Diego Granese “Ippocampo” e delle due collezioni di Video Arte acquistate dal MIBACT attraverso dalla Soprintendenza  per i beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino nell’ambito del Concorso di arte contemporanea “Biennale della Certosa “, relativamente al piano per l’Arte Contemporanea 2012-20014.

Le opere rappresentano un’importante e significativa acquisizione della produzione artistica degli artisti Diego Granese, Giuseppe De Marco e Marco Coraggio,  segnati da esperienze pluridecennali in campo nazionale ed internazionale che vantano al loro attivo la presenza delle proprie opere d’arte contemporanea , non solo video, in varie strutture istituzionali e private ed istituzioni italiane e straniere 

 

Sull'appuntamento di sabato 14 ottobre in Certosa di San Lorenzo, abbiamo ascoltato la Diretrice della Certosa Dott.ssa Emilia Alfinito (nel video l'intervista)

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.