Politica

Politica

"Il sindachicchio e i franchi tiratori" è la scritta che da diverso tempo campeggia lungo un muro della SR 94a nei pressi del Cimitero Comunale. Una scritta condannata sui social da parte del segretario locale del PD Gerardo De Maffutiis che in un post l'ha bollato come "un gesto da vero imbecille". Un post che ha portato a diverse reazioni tra cui spiccano quella del già consigliere comunale Robertazzi che in gamba tesa contro De Maffutiis ha scritto "Pubblicando questa foto si usa lo stesso metodo dell'imbecille che l'ha scritta". Un commento che ha trovato l'approvazione del sindaco Pessolano manifestata attraverso un "like". Ma c'è stato anche chi ha avanzato l'ipotesi che "può essere che l'ha fatta scrivere stesso lui (il sindaco ndr) per sembrare la solita vittima". Interpellato sulla vicenda il sindaco ha chiarito che "la scritta è lì da sei mesi" e "condanna questo gesto che, a prescindere dal destinatario del messaggio, rappresenta un atto di vandalismo intollerabile". Inoltre ha definito come "passibile di denucia" il commento del cittadino che avanza l'ipotesi che a far scrivere sul muro sia stato egli stesso. Sui motivi del mancato intervento nella cancellazione della scritta Pessolano spiega: "La SR 94a è di competenza della provincia e intervenire vuol dire commettere un abuso". Poi una stoccata al segretario del circolo Pd di Auletta, De Maffutiis: "Purtroppo la politica deve essere più celere nell'evidenziare le cose non si può arrivare dopo 5-6 mesi". Un gesto di solidarietà del segretario del circolo Pd di Auletta che, alla luce delle reazioni avute, non è stato apprezzato dal sindaco ma non ha fatto altro che scatenare ulteriori polemiche. 

Politica

alt

Consiglio comunale in sessione straordinaria a Buonabitacolo. Domani sera in prima convocazione alle ore 19,00 ed in seconda convocazione alle ore 20,00 di mercoledì 9 agosto è stata convocata l'assise consiliare per la discussione ed eventuale approvazione di diversi argomenti all'ordine del giorno come l'affidamento delle attività di riscossione coattiva all'Agenzia delle Entrate Riscossione, regolamento per la rateizzazione dei debiti tributari o di altra natura nei confronti dell'ente comunale e per la compensazione con eventuali crediti. Durante il consiglio comunale sarà anche eletto il Presidente del consiglio. Nei gironi scorsi l'ordine del giorno è stato ulteriormente ampliato con l'aggiunta di un nuovo argomento in discussione quale l'approvazione delle aliquote dell'Imposta Unica Comunale per l'anno 2017

Politica

Primi 45 giorno dell'amministrazione comunale a guida Giancarlo Guercio. A Buonabitacolo la situazione economica e finanziaria dell'ente non è affatto positiva con il commissario straordinario, la dott.ssa De Asmundis che aveva deliberato il predissesto dell'ente. Il sindaco Giancarlo Guercio e tutta la sua squadra hanno messo in campo in questi primi 45 giorni diverse iniziative ad evitare il dissesto e riequilibrare il bilancio. Ruolo importante in questo contesto svolge anche il vice sindaco, l'avv. Vincenza Basile che si sta occupando della risoluzione dei contenziosi

Politica

L’amministrazione comunale di Sanza, guidata dal Sindaco Vittorio Esposito, ha organizzato un convegno per presentare le diverse Misure del PSR. Si terrà lunedì prossimo, 31 luglio, alle ore 18,30, presso la Sala Conferenze del Centro di Educazione Ambientale in località Salemme. A discuterne con sindaci e amministratori del basso salernitano, Franco Alfieri, il Consigliere delegato all’Agricoltura del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Pochi giorni fa dalla Regione sono stati approvati ulteriori bandi relativi a varie tipologie d’intervento del Programma di Sviluppo Rurale per un importo complessivo di 46,5 milioni di euro nell’ambito del PSR 2014/2020. In tale contesto si inserisce il momento di confronto e discussione in programma lunedì a Sanza. Si parlerà dei diversi bandi che vanno ad aggiungersi a quelli pubblicati il mese scorso per complessivi 154,5 milioni di euro. Nel dettaglio saranno analizzati i bandi relativi ai 27 milioni di euro per sostenere gli investimenti volti a migliorare, tra l’altro, l’efficienza ecologica degli ecosistemi forestali, la pianificazione di una loro corretta gestione e la valorizzazione in termini di pubblica utilità delle foreste e delle aree boschive.

 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.