Spettacoli

Spettacoli

Torna con un nuovo appuntamento di grande valore artistico la rassegna teatrale di Sala Consilina In Sala che quest'anno può vantare un programma di grande valore artistico meritevole della splendida struttura che lo ospita. Lo scorso gennaio è stato inaugurato il nuovo Teatro Comunale intitolato a Mario Scarpetta uno dei più gradi attori teatrali e autori di testi d'Italia e orgoglio partenopeo e quindi del sud. Le sue opere vengono riproposte anche da tantissimi artisti del nostro territorio. Ora, il teatro Mario Scarpetta, venerdì prossimo 21 aprile ospieterà un altro grande attore con lo spettacolo di Giancarlo Giannini che reciterà una serie di brani e poesie tratti dagli scritti di autori moderni come Pablo Neruda, Garcia Lorca, Marquez come anche scritti di autori classici quali Shakespeare, Angiolieri, Salinas. Diversi gli autori messi insieme da Giancarlo Giannini ma con protagonista sempre L'amore, la donna e la passione e soprattutto la vita. Lo spettacolo che rientra nell'ambito della sezione rassegna Teatro D'autore In Sala 2017, vedrà il grande protagonista del palcoscenico accompagnato da una serie di brani inediti delsassofonista partenopeo Marco Zurzolo, suonati dal suo quartetto. Venerdì 21 aprile quindi, Giancarlo Giannini e la sua recitazione; la sua voce, calda e penetrante, condurrà gli spettatori in “atmosfere” mistiche, malinconiche, amorose ed ironiche, in un viaggio che inizia dal ‘200 ed arriva ai nostri giorni.

Spettacoli

Ieri sera l’ultimo appuntamento della rassegna “Teatro a Casa Marone”. È toccato ai padroni di casa salire sul palco per salutare l’appassionato pubblico di questa XIV edizione, si è esibita infatti l’Associazione “Terenzio Castella” portando in scena la commedia “Nuje ce ne iamm in America” di Raffaele Caianiello. Una commedia veloce, divertente, caratterizzata dal succedersi di situazioni imprevedibili e in cui – si legge nella presentazione – non vi è il protagonista dando spazio a tutti i personaggi, il bonaccione, lo jettatore, lo zio d’America, ciascuno importante per il susseguirsi degli avvenimenti. Un’opera in cui ciò che ci si aspettava accadesse all’inizio cede il posto al finale inaspettato’. Si è conclusa così ufficialmente la XIV edizione di “Teatro a Casa Marone” che nel panorama delle rassegne teatrali valdianesi è una realtà consolidata. Frutto dellla efficace collaborazione tra l’Associazione Culturale “Terenzio Castella”, ideatrice dell’iniziativa, il sostegno del Comune di Monte San Giacomo e il prezioso contributo della Banca Monte Pruno. Tutti insieme hanno lavorato sinergicamente  mossi dall’amore e dall’attenzione per il territorio, le sue tradizioni, il suo sviluppo artistico-culturale. È stata data la possibilità ai talenti e le eccellenze di questa terra di esprimere le loro potenzialità. A rassegna conclusa si può parlare di successo e affermazione per “Teatro a Casa Marone” che, nonostante qualche intoppo e cambio di programma dovuto a cause esterne all’organizzazione, anche quest’anno si è rivelata all’altezza delle aspettative, perfino superandole in qualche caso a dimostrazione che l’amatorialità è anche sinonimo di qualità e che una rassegna di teatro amatoriale può rivelarsi un’opportunità di visibilità per talenti altrimenti rimasti inespressi. 

Spettacoli

I ragazzi dell'associazione Sant'Arsenio ieri Oggi e Domani conquistano Montoro Inferiore e la platea dell'Auditorium Massimo Troisi . Domenica scorsa scroscianti applausi per i giovani attori del presidnete Greco che, con la loro interpretazione della commedia "Questa Volta te lo dico che ti amo" hanno divertito il folto pubblico, impressionato anche dalla grande capacità dei giovanissimi attori e dalla loro dedizione all'arte teatrale. Dopo i numerosi consensi ottenuti in questi anni dalla compagnia amatoriale sul territorio di riferimento, ora i ragazzi sono approdati anche fuori dai confini provinciali raggiungendo la provincia di Avellino per la 21esima edizione del Festival Regionale del Teatro Amatoriale Città di Montoro promossa dall'associazione Teatro Popolare Monorese. Le vicende di un gruppo di amici che si rivede a distanza di anni per trascorrere le feste di Natale insieme, con le storie che ruotano tutte intorno all'amore dei due protagonisti, il padrone di casa e l'attrice famosa, innamorati sin da piccolissimi ma ami riusciti a dichiararsi, ha regalato una serata di intense risate anche a Montoro Inferiore. Un successo che ha anche mostrato come i ragazzi della compagnia Sant'Arsenio Ieri Oggi e Domani riescono ad esprimersi sul qualsiasi palcoscenico e in qualunque contesto in maniera matura e professionale. 

Spettacoli

 

Ieri sera si è tenuta la serata delle premiazioni per la XIV edizione della rassegna “Teatro a Casa Marone” a Monte San Giacomo. La serata è iniziata con sketch, canti e musica napoletana del gruppo amatoriale “E spassus” di Pontecagnano che ha intrattenuto il pubblico in sala con oltre un’ora di spettacolo. Al termine sono saliti sul palco per i saluti, il Sindaco di Monte San Giacomo, Raffaele Accetta, e il suo vice, Angela D’Alto, Antonio Pandolfo, a rappresentare la Banca Monte Pruno che ha contribuito alla realizzazione di questa XIV edizione, Benito Totaro e Antonio Caporrino, per l’Associazione “Terenzio Castella” organizzatrice della rassegna. Il Sindaco Accetta, ha colto l’occasione per manifestare l’intenzione di organizzare un appuntamento speciale tra teatro e solidarietà. Stesso ieri sera ha chiesto e ricevuto la disponibilità delle due associazioni locali, “Gli amici del teatro di Monte San Giacomo” e “Terenzio Castella”, per una serata, la cui data probabilmente sarà annunciata domenica prossima, a sostegno della “Vacanza del Sorriso” che  ha lo scopo di ospitare nel Cilento, nel Vallo di Diano e negli Alburni,  bambini e ragazzi con patologie oncoematologiche e le rispettive famiglie, provenienti da tutt'Italia, per una vacanza settimanale gratuita. Organizzata dall’Associazione Cilento Verde e Blu, ha  sempre trovato disponibili e solidali sia l’amministrazione che le famiglie sangiacomesi. E quest’anno, stando alle parole del Sindaco, si replica. L’associazione organizzatrice “Terenzio Castella” intanto salirà sul palco di Palazzo Marone domenica prossima, 9 aprile, con lo spettacolo “Nuje ce ne iamm in America” per concludere ufficialmente questa XIV edizione e dare appuntamento al prossimo anno.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.