Sport

Sport

Continua il circuito podistico FIDAL e CONI “Cilento di Corsa 2017” con la “35^ Corsalonga Sangiovannese” in programma sabato prossimo, 27 maggio, e valida quale 4^ tappa. Con il passare degli anni la Corsalonga Sangiovannese, oltre che una competizione durissima, che si snocciola lungo un tracciato di 9 km sempre identico da 35 anni, è diventata la testimonianza di come un piccolo centro del Basso Cilento riesca ad unirsi e ad unire migliaia di persone, tra cui tanti giovani, nell’allestire un evento che è ormai diventato storia. Una storia nata nel 1982 da un gruppo di amici, già molto attivi nel sociale, i quali decisero di organizzare una gara che coinvolgesse un’intera comunità, all’insegna della condivisione e dell’aggregazione attraverso lo sport.  Le 35 primavere della Corsalonga verranno festeggiate alla vigilia della gara, venerdì 26 maggio, con un convegno intitolato “Sport e (è) aggregazione”. Al meeting, che avrà come scenario la zona di partenza ed arrivo della corsa, via Teodoro Gaza, e che inizierà alle ore 21:00, parteciperanno il fiduciario del CONI, Pasquale Sorrentino, il presidente regionale Fidal, Sandro Del Naia, il consigliere regionale Fidal e vincitore di ben 3 Corsalonga, Gennaro Varrella, il campione italiano dei 1500 metri, Gilio Iannone, ed il campione nazionale 2016 di maratona (SM40) Antonello Landi. A fare gli onori di casa sarà il sindaco di San Giovanni a Piro, Ferdinando Palazzo.

 

Sport

Ancora una promozione per la Pertosa sportiva che dopo il successo nei play off di Serie D di Futsal, ha brindato domenica scorsa alla vittoria del campionato di Terza Categoria girone D. Una vittoria che arriva al termine di una cavalcata trionfale iniziata ad dicembre con l'arrivo nel mercato invernale di Mattia Coronato,  con trascorsi in Eccellenza con la maglia del Valdiano e reduce da una prima parte di stagione con la maglia della Pollese autore di 43 gol in stagione. E' stato senza dubbio lui l'uomo in più dei giallorossi che hanno ottenuto il successo nell'ultimo turno di campionato grazie alla vittoria in extremis sul campo del Nadir Oliveto Citra e alla contemporanea sconfitta dei Black Lions sul campo della Buccinese. Real Pertosa promosso dunque all'ultima curva o per meglio dire all'ultimo respiro visto che il gol promozione arriva in pieno recupero, al 48' del secondo tempo e porta la firma di Vincenzo Manzione, altro giocare di categoria superiore. Dopo il mercato di dicembre il Real Pertosa era diventata senza dubbio la formazione da battere. Qualità esagerata dal centrocampo in su sprigionata in tutta la sua essenza dal nuovo anno quando è iniziata la lunga rincorsa che ha portato al salto di categoria. Una vittoria ancor più importante se si considera che la formazione giallorossa non disponendo di un terreno di gioco è stata costretta ad allenarsi al "Tiri" di Auletta in erba naturale e disputare le gare di campionato sul sintetico del "Cappelli" di Caggiano. Ora raggiunta la promozione si festeggia in attesa di costruire la squadra che parteciperà al campionato di Seconda Categoria nella prossima stagione.

Sport

Dopo il successo dello scorso anno concedono il bis Giorgio Mario Nigro e Patrizia Picardi alla quinta corsa della Sirena Leucosya valida come terza tappa del circuito podistico Fidal "Cilento di Corsa - Antonio Amato" 2017. Sul traguardo di Punta Licosa è un deja vu per gli organizzatori e appassionati che ritrovano sul gradino più alto del podio i due atleti a distanza di un anno. L'evento, organizzata dall’asd “La Marcialonga di Castellabate – Newcastle, in collaborazione con le associazioni “Maratoneti Capuani”, “Castellabate Runners” e “Amici OgliastroeLicosa”, col patrocinio dell'ASI Salerno, dei Comuni di Castellabate e di Montecorice e dell' Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, si snodava lungo un percorso di 8 km. Tra gli uomini dietro Nigro che ha fermato il crono sul 26'36'' si è piazzato Antonello Barretta (Atl.Vis Nova Salerno) a 35”, Antonio Meluzio (Asd Podistica Sele) a 54”. Kamel Hallag è giunto quarto nella prova destinata agli uomini, un piazzamento che gli consente di mantenere la vetta della classifica generale del circuito 2017 con 593 punti, davanti a Marco Landi (590) ed Antonio Mangano (586). Tra le donne, dietro Patrizia Picardi che arriva fermando il tempo sul 4'16'' si piazza Rosanna Pacella (Asd Atletica Isaura) e, con un distacco di 52”, da Daniela Capo (Agropoli Running). Quest’ultima si conferma al comando della generale femminile del circuito Ancora un sigillo della Camaldolese nella classifica di tappa davanti a 3C Cilento Running Academy e Ideatletica Aurora Battipaglia. Nella generale del circuito la Camaldolese ha 111 punti di vantaggio su 3C Cilento Running Academy e 215 su Ideatletica Aurora.

Sport

Un punto divide in classifica Real Palomonte e Gregoriana che domenica prossima si giocheranno la promozione diretta nello scontro diretto. La formazione di Luca De Mieri ha vinto il suo impegno battendo in trasferta l'Herajon. Vittoria è stata anche per la Gregoriana che si è imposta tra le mura amiche contro la Nuova San Vito Sapri. Tutto dunque si deciderà negli ultimi novanta minuti di gioco con lo scontro diretto che avrà riflessi anche sul Sassano. La formazione del presidente Ricciardone dopo la vittoria di ieri , 5-0 al Pattano, resta a -12 dal secondo posto quindi fuori dai play off perciò deve sperare che il Real Palomonte non perda e al tempo stesso vincere per giocare la post season. Per il resto poco o nulla c'era di interessante in questo penultimo turno del campionato di Prima categoria girone G. Da segnalare la vittoria esterna del Certosa di Padula che vince in trasferta sul campo dell'Alfanese grazie al gol di Salvitelli mentre l'altra valdianese, la Pollese perde di misura in trasferta sul campo della Pro Colliano. Nelle altre gare vittoria del Cicerale 2-1 sul Real Agropoli e pirotecnica 5-4 del Rofrano in casa dell'Acquavella.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.