Sport

Scontro diretto fallito per il Valdiano che non trova in casa del Picciola punti fondamentali in chiave salvezza. La formazione di mister Criscuolo va ko contro una diretta concorrente per la salvezza e in virtù dei risultati maturati nel fine settimana, non senza sorprese come il pareggio del Castel San Giorgio a Cervinara, la vittoria interna del FC Sant’Agnello contro il quotatissimo Sorrento nonchè la vittoria roboante del San Tommaso contro il Faiano, il vantaggio sulla zona play out si assottiglia ad un misero punto di vantaggio che potrebbe essere annullato in casa di vittoria del San Tommaso nel recupero contro il Solofra. Tornando al Valdiano sabato pomeriggio, tra infortuni e acciacchi, il tecnico ha risparmiato per larghi tratti della partita Della Donne e Cibele. Il vantaggio dei padroni di casa a metà del secondo tempo rompe l’equilibrio di una partita dove il pari era risultato gradito ai blaugrana. Nel finale nonostante i tentativi è ancora il Picciola con Ciotti a realizzare il raddoppio per il definitivo 2-0. Con cinque gare ancora da giocare la situazione in coda alla classifica è la seguente: Rinascita Vico 11 e ormai retrocessa, poi ci sono Sant’Agnello 24, San Tommaso e Pol. Santa Maria 25, Castel San Giorgio 27 che attualmente si giocherebbero i play out, poi Valdiano 28, Solofra e Picciola 29 e San Vito Positano 31 che sono in bagarre per evitare la post season e conquistare la salvezza diretta. In vetta alla classifica la vittoria in rimonta dell’Ebolitana sulla Palmese e la sconfitta del Sorrento porta la compagine di mister Nastri a +10 dalla seconda della classe. Ebolitana che se tale distanza restasse inalterata potrebbe festeggiare il promozione in serie D tra due settimane al Dirceu proprio contro il Valdiano. 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito.