21.6 C
Sassano
venerdì, 7 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    AIA Sala Consilina. Ieri la visita del presidente Quartuccio

    {vimeo}154311752{/vimeo}

    Il presidente del Comitato Regionale Arbitro Virginio Quartuccio ieri in visita alla sezione AIA di Sala Consilina, accolto insieme ai responsabili dei diversi settori, dal presidente della sezione AIA Gianpiero Cafaro eccezionalmente a Polla, presso la sede della Protezione Civile messa gentilmente a disposizione per l’incontro dal responsabile Angelo Caso. Elogi a tutto il gruppo partendo dal commissario di campo della sezione di Sala Consilina Giuseppe Castelli per l’importante compito e l’attenzione con cui svolge l’attività a cui è chiamato. Il presidente Quartuccio in generale ha manifestato una grande soddisfazione per i risultati che l’intera sezione con i suoi tesserati continua a raccogliere in particolare per gli arbitri di Lega PRO e i ragazzi del calcio a 5 risultati, ha aggiunto, ottenuti con grande merito, mostrando davvero grandi capacità nella direzione anche di partite non sempre di facile gestione, auspicando di proseguire su questo percorso in modo da poter ambiere a ulteriori positivi risultati. L’incontro è stata anche l’occasione per fornire utili indicazioni ai giovani in merito ai comportamenti da tenere in campo e per ripassare il regolamento arbitrale. Importanti novità sono state poi lanciate dal presidente. In particolare ha anticipato l’ultima decisione assunta in materi di sicurezza e tutela della figura dell’arbitro visti recenti accadimenti di giovani arbitri aggrediti da tifosi nei settori giovanile e dilettantistici. Secondo quanto ha anticipato Virginio Quartuccio, in caso di aggressione l’arbitro con danni potrà rivalersi penalmente, sempre su autorizzazione del Comitato, sullo stesso in caso di persona maggiorenne o comunque dirigente di società o chi per lui oppure su familiari e tutori in caso di minorenne per richiedere risarcimento. Una novità che è stata introdotta soprattutto per i settori giovanili dove troppo spesso si registrano aggressioni anche fisiche nei confronti dei giovani arbitri. Il presidente del comitato regionale prima di salutare il folto gruppo di iscritti alla sezione AIA di Sala Consilina ha ricordato che il loro ruolo di arbitro è un ruolo da tenere sia dentro che fuori dal campo e che pertanto devono sempre ed in qualsiasi occasione rispettare scrupolosamente le indicazioni dell’associazione arbitri italiani onde evitare di incorrere in sanzioni anche gravi che potrebbero portare finanche al ritiro della tessera. Al termine dell’incontro  il presidente Quartuccio ha voluto rivolgere ancora una volta gli elogi a tutti i componenti della sezione arbitrale di Sala Consilina a cui ha dato appuntamento al prossimo 15 febbraio data in cui, presso la sala conferenze delle scuole elementari di Sala Consilina in Via Matteotti alle 17,00 si terrà un incontro sul tema Arbitro Scuola e Vita. La sezione arbitrale di Sala Consilina quindi, continua ad essere motivo di vanto per il territorio valdianese, ancor più dopo la fiducia mostrata dal presidente del comitato regionale ai suoi tesserati. Uno stimolo in più per continuare a lavorare con lo stesso impegno. Intanto sono giunte le designazione con la scelta ricaduta sugli arbitri della sezione di Sala Consilina. In Lega Pro Massimo Manzolillo designato come primo assistente arbitro per la gara Ischia-Catania in programma per domani sabato 6 febbraio alle ore 14,00 mentre Manuel Robilotta sarà impegnato come primo assistente arbitro nel posticipo di lunedì Spal- Città di Pontedera, la gara sarà visibile in diretta su Rai Sport 1. Designazione anche epr Christian Robilotta chiamato dal commissione Arbitri Interregionale per dirigere la gara Corridonia – Helvia Recina nelle Marche

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli