8.5 C
Sassano
sabato, 26 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    All’ospedale di Polla domani raccolta sangue. #CORRIADONARE

    {vimeo}254093588{/vimeo}

    “Quando due gocce formano un cuore, capisci il senso della vita” è lo slogan scelto per la campagna di donazione del sangue. Domani è in programma la raccolta di sangue dalle 8:30 alle 12:30 presso il centro trasfusionale dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. “Sono duecento le donazioni registrate nel mese di gennaio – annuncia intanto il dottore responsabile della struttura Carmine Oricchio – un ottimo trend che spero continui tutto l’anno. In quest’ultimo periodo siamo riusciti a risolvere con successo tre casi in modo particolare”. Insomma c’è sempre bisogno di sangue fresco per trasfonderlo e si cercano continuamente donatori per rispondere al meglio alle esigenze del territorio. Gli uomini possono donare ogni tre mesi mentre la donna due volte l’anno ma se è in menopausa è soggetta a un intervallo di 90 giorni tra una donazione e l’altra. E domani, in occasione della raccolta sangue straordinaria, scende in campo, puntuale come sempre, anche il Gruppo donatori Fratres Vallo di Diano. “Teniamo costantemente sotto controllo le donazioni chiamando i nostri abituali donatori – riferisce il presidente Benedetto Mazzariello – importante è donare. Due nostre collaboratrici soprattutto sono molto attive”. In realtà, l’emergenza è concentrata maggiormente sui gruppi zero negativo tuttavia il centro pollese riesce a rispondere bene alla domanda. “Ogni mercoledì abbiamo pensato di dedicarci alle donazioni multi component – continua il dottor Oricchio – cioè quelle che avvengono con un separatore cellulare”. Quanto mai appropriato allora è l’hashtag scelto per la campagna di sensibilizzazione #corriadonare per richiamare il donatore al gesto nobile della donazione appunto. Il prossimo appuntamento intanto è fissato per sabato 17 febbraio. 

    Antonella Citro 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli