12.3 C
Sassano
domenica, 2 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Annata olearia 2021/2022: moderata ripresa ma tanto potenziale inespresso

    {vimeo}642230024{/vimeo}

    L’annata olivicolo olearia 2021-2022 in Italia registra una moderata ripresa rispetto all’anno precedente, ma una parte del potenziale rimarrà inespresso senza riuscire a recuperare completamente il tracollo della scorsa stagione: si parla, infatti, di un -26% rispetto alla campagna 2019-2020.

    È quanto si ricavadalla lettura delle previsioni elaborate da Unaprol – Coldiretti e dall’Ufficio Studi Confagricoltura.Secondo lo studio, la produzione di questa annata è stimata in aumento del 15% rispetto allo scorso anno per una qualità ottima. La produzione finale di olio in Italia potrebbe attestarsi intorno alle 315mila tonnellate, in leggero aumento rispetto alle 273.500 tonnellate dell’annata scorsa, in media con le statistiche delle ultime campagne ma con un risultato inferiore alle attese.

    Ad influenzare negativamente la stagione, l’assenza di piogge e la siccità che hanno colpito il polmone olivicolo del paese, la Puglia, regione che produce la metà del prodotto italiano. Nonostante un possibile incremento produttivo a doppia cifra rispetto allo scorso anno, frutto di un concreto miglioramento di alcune aree (punte del +40%) compensato al ribasso da altre zone, in generale la produzione pugliese resterà ben distante dagli standard tipici delle annate di carica (200mila tonnellate).

    Federico D’ALESSIO

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli