11.7 C
Sassano
martedì, 4 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Asl di Salerno. Esauriti fondi regionali, ora le prestazioni sono a pagamento

    {vimeo}138079981{/vimeo}

    In una nota l’Asl di Salerno ha annunciato lo stop dell’assistenza indiretta a causa dell’esaurimento del budget di fondi regionali. Come riporta l’edizione odierna de “La Città” questa volta la deadline è arriva in anticipo rispetto alla prassi che ormai da circa un decennio vede le prestazioni convenzionate non superare l’autunno. I pazienti, a questo punto, sono costretti a pagare o a rinviare. Già dal prossimo sabato, 5 settembre, o al massimo la prossima settimana, si fermano le prestazioni di cardiologia mentre dal 15 settembre saranno a pagamento le analisi del sangue. Infine entro fine settembre chi dovrà fare una radiografia dovrà pagare. Di fronte a questa situazione l’Associazione Federlab ha proposto alla Regione di fare un’eccezione almeno per i pazienti “esenti per patologia”, cioè quegli ammalati cronici già certificati, che necessitano di controlli periodici e per i quali si chiede di garantire l’esenzione anche negli ultimi mesi dell’anno sfruttando almeno in parte i crediti certi di cui l’azienda sanitaria ha avviato il recupero. Una situazione di disagio per la sanità provinciale con i cittadini che a questo punto sono costretti o versare per intero il costo dell’accertamento (che in alcuni casi è parecchio oneroso) oppure mettersi in coda nelle strutture pubbliche, che spesso significa dover aspettare per mesi.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli