11.8 C
Sassano
sabato, 10 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    ASL Salerno, dal 3 novembre in provincia la campagna vaccinazioni

    {vimeo}143860420{/vimeo}

    Dal prossimo 3 novembre prenderà il via ufficialmente su tutto il territorio dell’ASL di Salerno la campagna di vaccinazione contro l’influenza per la stagione invernale 2015/2016. A darne notizia la direzione dell’Azienda sanitaria locale che annuncia anche che sono 215 mila le dosi di vaccino antinfluenzale disponibili che sarà offerta gratuitamente ai soggetti a rischio. In particolare le persone che potranno richiedere la vaccinazione gratuita sono i soggetti di età pari o superiore ai 65 anni così come le persone di qualsiasi età che, essendo affette da specifiche patologie di base possono veder aumentare il rischio di complicazione delle stesse con l’eventuale contrazione dell’influenza, come ad esempio: diabete, malattie immunitarie, malattie cardiovascolari e respiratorie croniche, malattie renali e malattie metaboliche. Gratuita la vaccinazione anche per le donne che si trovano al secondo trimestre di gravidanza per i medici ed il personale sanitario di assistenza, per i familiari di soggetti a rischio, per gli addetti a specifici servizi di pubblica utilità, per i lavoratori a contatto con animali. Dopo un dato preoccupante registratosi nel 2014 per numero di vaccinazioni, quest’anno dal Ministero della salute è stata fatta aprtire una campagna per incentivare le vaccinazioni. Il ministero, infatti, dal suo sito internet precisa che al momento i vaccini sono “gli interventi preventivi più efficaci a disposizione della sanità pubblica, grazie alle quali è possibile prevenire in modo efficace e sicuro malattie gravi o che possono causare importanti complicanze, sequele invalidanti e morte”. Principali protagonisti della campagna vaccinazioni sono i medici di famiglia che dovranno contribuire a segnalare ai pazienti a rischio e che rientrano nelle categorie a rischio elencate dal Ministero della Salute la possibilità di effettuare le vaccinazioni preventive. La vaccinazione potrà essere effettuata presso gli ambulatori vaccinali dei Distretti Sanitari dell’ASL o dai medici e pediatri di famiglia che hanno aderito alla campagna antinfluenzale. L’obiettivo che si prefigge l’ASL di Salerno  è riuscire a vaccinare almeno il 75 per cento delle persone anziane.  “Oltre al vaccino – fanno sapere dall’ASL – che resta comunque il modo migliore per prevenire il contrarre della malattia,  è importante che alla vaccinazione vanno aggiunte alcune misure di protezione personale utili per ridurre la trasmissione del virus quali: Lavaggio delle mani. In assenza di acqua uso di gel alcolici; Buona igiene respiratoria come ad esempio coprire naso  e bocca quando si starnutisce o tossisce; e Isolamento volontario a casa di persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli