8.5 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    ASL Salerno, mobilità personale medico: turnover sbloccato. Pubblicati avvisi di selezione

    {vimeo}112908352{/vimeo}

    È iniziato lo sblocco del Turnover per l’Asl di Salerno. Lo ha deliberato l’azienda sanitaria nella giornata di ieri con avvisi di selezione per mobilità sia regionale  che interregionale per titoli e colloquio per la copertura, a tempo indeterminato, di personale presso gli ospedali di Vallo della Lucania e della Valle del Sele, che comprende le strutture di Battipaglia, Eboli, Roccadaspide ed Oliveto Citra.

    Il personale medico richiesto a Vallo della Lucania è di:

    5 posti da Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione per il P.O. di Vallo della Lucania;

    7 posti da Dirigente Medico di Cardiologia-Emodinamica per il P.O. di Vallo della Lucania;

    1 posto da Dirigente Medico di Anatomia Patologica –  di cui 1 per il P.O. di Vallo

     

    Mentre per il presidio ospedaliero della Valle del Sele, il personale richiesto è di:

    2 posti da Dirigente Medico di  Malattie Infettive

    2 posti da Dirigente Medico di Anatomia Patologica

    2 posti da Dirigente Farmacista per la Farmacia Territoriale
    1 posto da Dirigente Medico di Patologia Clinica

    1 posto da Dirigente Ingegnere per la Funzione Centrale Tecnologie Biomediche.

     

    Un provvedimento atteso da tempo dal personale medico dell’Asl di Salerno. Dal canto suo, il Direttore generale, Antonio Squillante, a seguito della pubblicazione degli avvisi pubblici di selezione ha detto che questi ultimi “rappresentano l’inizio di una nuova stagione, sempre tesa alla riduzione delle spese superflue. Ma che questa volta – conclude Squillante – vi sarà l’assunzione di nuove professionalità che potranno dare respiro a strutture sanitarie che da anni, a causa del blocco del turn-over, si sono trovate in situazione di grave emergenza”.

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli