8.5 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Asl Salerno, prosegue la campagna “Lo screening salva la vita”

     

    {vimeo}247299808{/vimeo}

     

    “Lo screening salva la vita” è lo slogan dato alla campagna di sensibilizzazione e prevenzione condotta dall’Asl di Salerno anche nel mese di dicembre. Si tratta di visite gratuite per individuare le più frequenti malattie oncologiche in una fase preclinica per modificarne la storia clinica del paziente. Malattie che riguardano la mammella, colon retto e collo dell’utero. Il progetto, ambizioso negli obiettivi di adesione da parte della popolazione, richiede la partecipazione attiva dei Medici di famiglia che godono di un rapporto di fiducia privilegiato con i cittadini e che sarebbero capaci di consigliarli ed accompagnarli nel percorso di prevenzione. Non necessita alcuna emissione di impegnativa ai fini dell’arruolamento. Per la mammella sono chiamate le donne tra i 50-69 anni (mammografia ogni 2 anni), Colon: uomini e donne tra i 50-69 anni (ricerca del sangue occulto nelle feci ogni 2 anni) e Cervice: donne tra i 25-64 anni (PAP-TEST ogni 3 anni). Per lo screening del colon retto il medico di famiglia consegna il Kit con il foglietto di istruzioni ricevuto dall’Azienda. Sul kit si trova un adesivo con codice a barra; eseguito il test, il medico si farà riconsegnare i kit che saranno ritirati dai laboratori. Per la mammella il medico di famiglia consegna all’assistita la lettera di invito che contiene l’indicazione della sede ove si effettua la mammografia, stesso iter per la cervice, il medico di famiglia consegna all’assistita la lettera di invito ove è indicata la sede, il giorno e l’orario del Consultorio ove potrà effettuare il PAP test. Utile sarà la formazione pratica obbligatoria e a distanza. Da calendario il 18 dicembre tocca a Sapri, 19 tocca a Padula, il 20 a Sala Consilina e il 21 a sant’Arsenio.

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli