14.4 C
Sassano
lunedì, 3 Ottobre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Atena Lucana, 1 anno di attività del progetto “Fare rete per strade sicure” con La Stanza di Giò

    {vimeo}119630699{/vimeo}

    Lo scorso anno, come orma da diversi anni, la Stanza Di Giò fa partire un progetto rivolto ai ragazzi delle scuole per sensibilizzarli verso la sicurezza stradale, attraverso il rispetto delle regole e della legalità e denominato “Fare rete per Strade Sicure”. Un progetto in cui i volontari dell’associazione si sono attivamente impegnati, togliendo spesso spazio al loro lavoro e al proprio tempo libero al fine proprio di contrastare il triste e sempre attuale fenomeno degli incidenti stradali, spesso causa di morte. Ieri sera, presso l’Hotel Magic di Atena Lucana, la Stanza di Giò, insieme alle diverse associazioni e ai privati che hanno contribuito al progetto, ha presentato il lavoro svolto in questo anno di attività. Una seria di incontri nelle scuole primarie con corsi teorici e pratici specificatamente studiati per i bambini delle classi 5 elementari. A sostenere la Stanza di Giò in questa importante iniziativa sono stati anche le associazioni ALCI (Associazione Ludiche Creative e Integrative) di Teggiano che ha messo anche a disposizione in diverse occasione anche la struttura del Parco Pier Miki, l’Associazione Life Sicurezza Stradale e l’Associazione Amici di Padula. Il progetto Fare Rete per Strade Sicure, è stato particolarmente apprezzato, al momento della sua presentazione dal Centro Sodalis (Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Salerno) tanto da supportarlo nella sua realizzazione. Partendo dai più piccoli, si cerca anche di trasferire ai genitori il rispetto delle regole e del codice della strada, a tutela della propria e dell’altrui incolumità. E’ stato infatti più volte dimostrato che i bambini rappresentano i migliori veicoli di informazione, quelli che attraverso la loro sensibilità e la loro genuinità, se ben educati, possono trasferire i valori importanti della vita. I volontari de La Stanza di Giò, in questo primo anno di attività progettuale, hanno tracciato in silenzio, importanti percorsi formativi ed educativi che, però, ora andrebbero ulteriormente ampliati e comunque ripetuti. Diventa quindi fondamentale, affinché il lavoro svolto dai volontari non sia reso vano, che all’interne delle proprie famiglie e all’interno delle scuole, vengano messe in pratica o teoricamente ripetute quelle che sono le nozioni base del rispetto delle regole per una maggiore sicurezza stradale. All’incontro di ieri sera presso l’Hotel Magic erano presenti anche Luigi Morello Caposquadra esperto e responsabile del Distaccamento di Sala Consilina dei Vigili del Fuoco, il sindaco di Atena Lucana Pasquale Iuzzolino, il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone e il sindaco di Polla Rocco Giuliano

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli