16.8 C
Sassano
giovedì, 8 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Sala C., 32enne salese arrestato ad Atena Lucana per spaccio di droga

    Un 32enne di Sala Consilina ma residente ad Atena Lucana p stato tratto in arresto dai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidati dal Capitano Roberto Bertini per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Un’accurata indagine da parte dei militari dell’arma ha infatti consentito di scoprire e porre sotto sequestro un ingente quantitativo di sostanza stupefacente di tipo hashish e cocaina oltre che materiale per il taglio ed il confezionamento della droga.

    L’operazione è stata esguita dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sala Consilina nell’ambito di una più articolata attività volta al contrasto dello spaccio di sostanza stupefacente sul territorio che ha consentito, nell’ambito dei controlli, di individuare il 32enne. I militari dell’arma, a seguito specifico servizio di osservazione ed appostamento, predisposto nei pressi dell’abitazione dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine, hanno notato un sospetto andirivieni da parte di più persone, conosciute per essere assuntori di sostanza stupefacente. La consistenza dei movimenti faceva dunque sospettare che, la dimora del 32enne, fosse stata allestita ad area in cui occultare e smerciare lo stupefacente a terzi.

    Pertanto, gli operatori di polizia hanno deciso di eseguire una perquisizione domiciliare, scelta operativa che consentiva di rivenire la sostanza stupefacente disposta in più parti, sul un tavolo della stanza per un totale di circa 40 grammi di cocaina e 10 di hashish unitamente a materiale vario per il taglio ed il confezionamento, nonché un bilancino di precisione. La droga, rinvenuta suddivisa in diversi involucri di cellophane, presumibilmente pronta per essere immessa sul mercato, è stata sequestrata unitamente agli strumenti utilizzati per la preparazione. Stante le risultanze investigative raccolte, l’uomo è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Potenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.  La misura cautelare è stata successivamente convalidata dal Giudice per le Indagini Preliminari

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli