34.8 C
Sassano
martedì, 28 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Atena Lucana, esenzione Tari per le attività colpite dal lockdown

    {vimeo}474629095{/vimeo}

    Nuova agevolazione ad Atena Lucana per le attività maggiormente colpite dal lockdown dei mesi scorsi. L’Amministrazione comunale ha infatti deciso di applicare l’esenzione dal pagamento della seconda rata della TARI 2020.

    La proposta di agevolazione è stata presentata dal sindaco nell’ultimo consiglio comunale del 27 ottobre scorso, quando tra i punti all’ordine del giorno vi era anche l’Adozione del Piano Economico Finanziario TARI 2020. Il Consiglio comunale ha quindi deliberato di concedere l’agevolazione a diverse attività locali, e in particolare a ristoranti, bar, pub, alberghi, pasticcerie, sale giochi, sale da ballo e discoteche. Si tratta dunque di un sostegno importante che l’Amministrazione comunale di Atena Lucana ha stabilito di concedere alle attività che hanno subito maggiormente la crisi economica finanziaria, causata dal periodo di lockdown vissuto nel mese di marzo scorso: attività che quindi non pagheranno la seconda rata della TARI 2020.

    Condizione necessaria per ottenere l’agevolazione, spiegano dal Comune, è che le attività siano in regola al 31 dicembre scorso con i versamenti del tributo TARI dovuti per gli anni pregressi compresa l’annualità 2019. Le attività, che all’anno 2019, non sono in regola con il versamento del tributo potranno accedere all’agevolazione regolarizzando la propria posizione, anche attraverso pagamenti dilazionati.

    L’esenzione della seconda rata TARI si aggiunge ad un’altra agevolazione, già approvata, che prevede la decurtazione della parte variabile del tributo per tutte le attività chiuse durante il primo lockdown e per tutto il periodo di chiusura obbligata.

    Antonella D’ALTO

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli