23.6 C
Sassano
venerdì, 20 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Auletta. 5 abitazioni saccheggiate. Bottino magro per i malviventi

    {vimeo}220938376{/vimeo}

    Sono entrati in piena notte nelle abitazioni e hanno approfittato che gli abitanti dormissero per rovistare e rubare denaro e oggetti di valore. E’ accaduto la scorsa notte ad Auletta in una zona periferica del paese. I malviventi approfittando del buio sono entranti in cinque diverse abitazioni ubicate in località Ciceglie e Via Massavetere, per compiere il furto. Al risveglio questa mattina si ci è accorti di quanto accaduto. Per i ladri il bottino magro visto che hanno rubato complessivamente poche migliaia di euro. Sulla vicenda sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della stazione di Auletta che proveranno a risalire agli autori del furto. Tuttavia sarà un’impresa complicata visto che nel paese non è presente nessun sistema di videosorveglianza e i ladri hanno agito in un momento della giornata dove nessuno trafficava per le vie secondarie del paese. Immancabilmente le polemiche hanno subito raggiunto i social network con  qualcuno che ha chiesto un maggior presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine, soprattutto di notte e nelle zone periferiche dimenticando però che il territorio di Auletta è abbastanza vasto tale consentire ai malviventi di colpire in un’area del paese indisturbati mentre le forze dell’ordine controllano un’altra area del territorio. Forse sarebbe meglio pensare ad adottare un sistema di videosorveglianza come fatto in altri paesi del comprensorio. Sconvolti i cittadini che ha subito la visita dei ladri. Per qualcuno non è stata la prima volta e tutti questa mattina sono stati chiamati a rimettere in ordine la propria abitazione. E’ ciclica l’azione dei malviventi sul territorio di Auletta visto che circa un anno fa nello stesso periodo i ladri avevano saccheggiato diverse abitazioni

    auletta

    G.O. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli