31.8 C
Sassano
domenica, 26 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Auletta. Furto alle scuole medie: 3 pc. L’allarme ha messo in fuga i malviventi

    {vimeo}315212894{/vimeo}

    Magro il bottino per i malviventi che ieri sera si sono introdotti nelle scuole medie di Auletta, in via Largo Cappelli, provando ad assicurarsi un cospicuo bottino. Non avevano fatto i conti però con l’antifurto che li ha costretti alla fuga. Erano le dieci quando è scattato l’allarme. E hanno dovuto accontentarsi di tre vecchi computer e darsela a gambe mentre sul posto, in pochi minuti, giungevano i Carabinieri della stazione di Auletta e una pattuglia da Sicignano degli Alburni.

    Sembrava essersi placata l’ondata di furti ai danni delle scuole del territorio e invece ieri sera c’è stato l’ennesimo colpo. Fortunatamente poco redditizio per i ladri e senza grossi danni per l’Istituto.

    Quando è scattato l’allarme, in poco tempo, sono arrivati i Carabinieri poi il sindaco Pietro Pessolano e l’Assessore Antonio Addesso. Dei ladri però già nessuna traccia. I militari hanno eseguito un controllo prima esterno e poi all’interno di aule e corridoi. Hanno accertato che chi ha agito si è introdotto nella scuola passando da un ingresso posteriore, quello della palestra. Il furto è stato messo a segno solo in parte perché l’allarme ha funzionato. Mancano solo 3 vecchi computer e l’aula multimediale, dove avrebbero potuto fare razzia di un ampio corredo tecnologico, non è stata toccata. Non ci sono riusciti. In altre occasioni simili in diverse scuole del territorio sono stati portati via decine di computer e vandalizzate le aule. Non è successo ieri sera ad Auletta. Resta comunque un episodio di microcriminalità su cui stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilna per risalire all’identità dei malviventi. Dall’Amministrazione comunale intanto assicurano che potenzieranno gli ingressi dell’edificio e l’allarme antintrusione.

    Rosa Romano

     

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli