21.8 C
Sassano
lunedì, 27 Giugno, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Auletta, il consiglio delibera istituzione del Commissariato di Polizia

    I fatti di cronaca emersi nei mesi scorsi hanno risvegliato l’attenzione sulla necessità di rafforzare la sicurezza su tutto il territorio. Una necessità che ha anche portato ad ipotizzare l’istituzione di un commissariato di Polizia al servizio delle comunità locali e che potesse presidiare il territorio per garantire sicurezza contro il diffondersi di reati anche gravi. Nei giorni scorsi il tema dell’istituzione di un commissariato di polizia sul territorio è stato affrontate e deliberato dal consiglio comunale di Auletta.

    A darne notizia dell’approvazione, vista la mancata pubblicazione a distanza di 10 giorni dall’approvazione della delibera da parte del Comune di Auletta, è il responsabile del Partito Meridionalista del Vallo di Diano Giovanni De Lauso che anticipa la decisione dell’amministrazione aulettese invitando anche le altre amministrazioni comunali a procedere verso la stessa direzione ,al fine di sostenere l’iniziativa supportata anche da una petizione online sulla piattaforma Change.org. Ringraziando l’amministrazione comunale di Auletta, guidata dal sindaco Pietro Pessolano che, con celerità e sensibilità, ha già dato seguito alla richiesta di deliberare a favore dell’istituzione di un commissariato di Polizia, De Lauso invita tutti a supportare la proposta.

    “Con questo primo atto del comune di Auletta – dichiara Giovanni De Lauso, coordinatore provinciale di CMI – anche i comuni iniziano a sostenere concretamente questa iniziativa. Una proposta che senza il sostegno e il supporto delle amministrazioni comunali, siamo convinti, non possa avere grande possibilità di produrre qualche effetto. Per quanto ci riguarda, – continua – siamo pronti a lanciare la raccolta firme fra i cittadini. Comunicheremo dove sarà possibile recarsi e da quando per apporre la propria firma di sostegno e nel contempo invitiamo a firmare anche la petizione online lanciata sulla piattaforma CHANGE.ORG”

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli