29.3 C
Sassano
mercoledì, 25 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Autoimpiego e Masterplan per il sud, Valentino Tarateta su “Il Giornale”

    {vimeo}142131172{/vimeo}

    Il Dott. Commercialista valdianese Valentino Tarateta con la sua battaglia per il rifinanziamento dell’autoimpiego arriva ad occupare le prime pagine del quotidiano lombardo Il Giornale di ieri. Una battaglia che sta conducendo da diversi mesi, già all’annuncio dell’esaurimento dei fondi a disposizione per finanziare le imprese giovanili e femminili in grado di generare nuovo posti di lavoro nel sud Italia. Su Il Giornale si parla di un comitato costituito dal Dott. Tarateta e composto da circa un migliaio di persone tra professionisti e imprenditori che si stanno preparando per raggiungere Roma e il governo con una battaglia legale per sollevare la questione dei fondi e per ribadire la necessità di provvedere immediatamente al rifinanziamento di una misura che ha prodotto oltre 194 mila posti di lavoro nel sud. Definita dall’Unione Europea, come si legge sul quotidiano – tra le più efficaci misure a sostegno dell’imprenditoria, il 9 agosto è arrivato lo stop ai finanziamenti, da Invitalia, agenzia che gestiva le risorse economiche, annunciando che era possibile tornare in possesso della documentazione inviata. Accanto a Valentino Tarateta, in questa battaglia, c’erano anche i deputati Tino Iannuzzi per il PD  e Mara Carfagna e Basilio Catanoso per Forza Italia. Sull’articolo de Il Giornale si torna a parlare anche del Masterplan per il Sud Italia del premier Matteo Renzi annunciato qualche giorno prima della comunicazione dello stop ai finanziamenti dell’autoimpiego e dopo il drammatico rapporto SVIMEZ. Un Masterplan il sud Italia attende con ansia. Annunciato per la seconda settimana di settembre, ad ottobre ancora nessuna traccia di piano per il rilancio del mezzogiorno, mentre continuano a giungere notizie non certo positive sulla disoccupazione. Dalla sua pagina facebook, l’On. Carfagna riporta i dati dell’Eurostat che vedono 6 regioni di tutta Europa con un tasso di occupazione inferiore al 50%. Di queste sei europee ben 4 sono del Sud Italia, vale a dire, Sicilia 42,4%; Calabria con il 42,6%; la Campania con il 42,7%; e la Puglia 45,7%. “Dall’Eurostat – scrive l’On. Carfagna – arriva un altro segnale d’allarme per il Sud Italia. E noi aspettiamo il Masterplan.Questi dati dovrebbero convincere ancora di più, qualora ve ne fosse bisogno, Matteo Renzi ad interessarsi al Meridione seriamente. La riduzione dell’Ires, – continua – va soprattutto a beneficio delle aziende con grandi capitali. Al meridione servono misure che aiutino e agevolino le piccole realtà lavorative, che nel Sud sono la maggioranza, così da poter veramente rimettere in moto l’economia meridionale e creare nuovo lavoro”. L’autoimpiego è tra le misure che fino ad ora, ha dato davvero ossigeno al sud Italia con la nascita di nuove imprese che hanno permesso di far lavorare le esistenti e di dare lavoro a chi era in cerca di occupazione. Non servono grandi idee perchè ne esiste già una la cui validità è stata ampiamente testata e certificata anche dall’unione europea. Eppure tutto resta ferma e ci si chiede, a Roma, quale sia il ministero competente. “Siamo all’assurdo – afferma Valentino Tarateta al quotidiano Il Giornale – non chiediamo assistenzialismo ma di lavorare. Ci negano anche quello”. E mentre dal comitato salernitano ci si prepara a raggiungere Roma, continuano le pressioni da parte l’On. Carfagna e l’On. Catanoso di Forza Italia e del PD con l’On. Tino Iannuzzi 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli