7.9 C
Sassano
domenica, 27 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Banca Monte Pruno. Domani secondo appuntamento con “Tutti gli aspetti della crisi d’impresa”

    {vimeo}161908804{/vimeo}

    Domani pomeriggio, venerdì 8 aprile, alle 15 presso la Sala Cultura della Banca Monte Pruno a Sant’Arsenio si terrà il secondo appuntamento del percorso formativo sulla crisi d’impresa. L’iniziativa vede, oltre alla collaborazione della Banca Monte Pruno e del Circolo Banca Monte Pruno, la partecipazione organizzativa da parte dell’Associazione Dottori Commercialisti Vallo di Diano e Cilento, dell’Associazione Imprese Italiane nel Mondo, dell’Associazione Forense Avv. Igino Cappelli e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Potenza e Lagonegro. Nell’appuntamento in programma le piccole e medie imprese in crisi – la variabile fiscale ed il nuovo approccio al fallimento d’impresa e all’insolvenza. Previsti gli interventi del professor Antonio Bianchi, Rocco Santoro, Dottore Commercialista, con un intervento dal titolo “Variabile fiscale e scelta dello strumento giuridico ottimale”, Nicola Graziano, Giudice delegato della Sezione Fallimentare del Tribunale di Napoli, con un intervento dal titolo “Riforma Rordorf – Disciplina del fenomeno dell’insolvenza”.  Concluderà i lavori il professor Antonio Bianchi sul tema”Principi di attestazione dei piani di risanamento”. L’ultima giornata è prevista per venerdì 15 aprile 2016 sul tema “Concordato Preventivo – Accordi di ristrutturazione del debito”.  Gli incontri sono accreditati dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Potenza e Lagonegro, ai fini della Formazione Professionale Continua, per nr. 4 crediti per ciascuna giornata. Gli incontri nascono con la specifica volontà di fornire ai professionisti della gestione della crisi d’impresa specifici approfondimenti sugli strumenti indispensabili per realizzare una continuità aziendale dell’impresa, evitare la dispersione del know-how e della forza lavoro e mantenere il più possibile elevato il valore dell’impresa in crisi. 

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli