19.4 C
Sassano
martedì, 27 Settembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Buccino, Sessant’anni di sacerdozio di Don Antonio Volpe. L’abbraccio della comunità

    alt alt

    La comunità parrocchiale di Buccino si stringe festosa a Don Antonio Volpe, Arciprete di Buccino in pensione, a commemorare i suoi sessant’anni di sacerdozio con una S. Messa, nel Santuario di SS. Maria Immacolata, concelebrata nella mattinata di domenica 8 marzo da Don Virginio Cuozzo, Don Antonio Tozzi e lo stesso Don Antonio Volpe, a cui ha preso parte S.E. Mons. Luigi Moretti, Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno.

    alt alt

    La celebrazione religiosa, a cui erano presenti sia il M.llo. Donato Recchia, Comandante della locale stazione dei Carabinieri, che i vigili urbani, in alta uniforme con il gonfalone del Comune, ha avuto un prologo con parole di affetto e di ringraziamento per Don Antonio Volpe da parte di Don Virgino Cuozzo

    alt  alt

     

    a cui ha fatto seguito un toccante messaggio dall’insegnante Gioconda Salimbene, seguito poi dall’intervento di Nicola Parisi, sindaco di Buccino, che ha ringraziato a nome della cittadinanza l’operato del sacerdote, consegnandogli una pergamena e un piccolo crocifisso d’oro.

    alt alt

    Cari amici sono particolarmente felice di poter essere qui con Don Antonio e con tutti voi – commenta S.E. Mons. Moretti – con la gioia di un grande grazie al Signore per questa ricorrenza. Siamo qui per vivere con disponibilità l’ascolto e l’accoglienza, ancora una volta, del messaggio di Gesù che arriva fino a noi, perché è il Signore che ha voluto scegliere gli apostoli e dare a loro il mandato, la missione, di far si che la Sua azione di salvezza, il motivo per cui Gesù, il figlio di Dio che si fa uomo, potesse realizzarsi fino alla fine dei tempi. Gesù dice: ‘io sarò con voi fino alla fine dei tempi’ e si rende presente in mezzo a noi, proprio attraverso il servizio del sacerdote che è chiamato ad annunciare. E’ qui il cuore dell’esperienza della nostra fede, è qui anche il cuore dell’esperienza del sacerdote.”

    alt  alt

    Alla fine della Santa Messa, Don Antonio Volpe, visibilmente commosso, ha ringraziato di cuore dapprima S.E. Mons. Moretti per la graditissima presenza e tutti i suoi parrocchiani che gli sono stati vicini in questi anni e, dopo qualche foto ricordo di rito, è stato sommerso dall’affetto della sua comunità parrocchiale con calorosi abbracci.

     Quintino Di Vona

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli