9.6 C
Sassano
domenica, 4 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Buonabitacolo, questa mattina la visita del Vescovo in loc. Pennino presso il presidio permanente contro l’installazione dell’antenna

    {vimeo}145861281{/vimeo}

    La chiesa e il Vescovo della Dicesi di Teggiano Policastro Mons. Antonio De Luca conferma la vicinanza alla battaglia che stanno portando avanti alcuni cittadini di Buonabitacolo contro l’installazione dell’antenna dell Wind Telecomunicazione. Questa Mattina Il Vescovo accompagnato da Don Antonio Garone è stato in visita in località Pennino per incontrare i cittadini, offrire loro la solidarietà e la propria disponibilità e sostegno. Nel corso della mattinata e della sua visita Mons. De Luca ha chiesto informazioni sulle iniziative che sis tanno portando avanti per cercare di arginare il problema e a sostegno della popolazione. Il Sindaco Elia Rinaldi, presente all’incontro ha brevemente ripercorso la vicenda legata all’antenna e aver spiegato in che modo si è cercato di aggirare l’ostacolo. I continui tentativi di bloccare l’autorizzazione, la richiesta di scegliere un sito diverso e lontano dalle abitazioni, le nuove richieste presentate da altri gestori di compagnie telefoniche, il ricorso al tar della società Wind Telecomunicazioni dello scorso mese di luglio vinto dalla stessa società e che aveva annullato il provvedimento del comune che impediva la realizzazione dell’antenna, e il sindaco Elia Rinaldi ha spiegato di aver provveduto a presentare ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del TAR di Salerno, con l’incarico affidato all’Avvocato Nicola Senatore. Si è parlato anche della legge che considera i ripetitori opere di urbanizzazione primarie liberando così i comuni dalla capacità decisionale sul proprio territorio in merito all’installazione delle antenne e poi, i cittadini hanno spiegato al Vescovo delle ultime azioni atte a contrastare la realizzazione dell’antenna a Buonabitacolo con la richiesta a tutti i cittadini in possesso di schede telefoniche wind di lasciare il gestore telefonico. Mons. Antonio De Luca, dal canto suo ha ascoltato con grande attenzione le parole sia del Sindaco e dei cittadini e, al termine ha assicurato al sua vicinanza e il suo sostegno alla battaglia ricordando come la tutela dell’essere umano dovrebbe venire prima di tutto e la salvaguardia delle persone primo interesse di chiunque è chiamato a decidere. A dare ancor più forza alla battaglia la decisione del consiglio comunale di venerdì scorso di costituire un comitato tecnico composto dall’amministrazione comunale, dalla società di telefonia, dal comitato No Antenna e da un consulente tecnico  nominato dall’amministrazione per individuare siti alternativi dove ubicare eventuali impianti di telefonia. Intanto il presidio continua con il sostegno anche della chiesa e del Vescovo Mons. De Luca vicino agli abitanti di Buonabitacolo

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli