13.5 C
Sassano
sabato, 10 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Buonabitacolo. Sabato la presentazione del libro “Quem Quaertis – il Caso Mastrogiovanni”.

    {vimeo}152412788{/vimeo}

    Creare un’ulteriore riflessione sull’agonia e la morte del “maestro più alto del mondo”, Franco Mastrogiovanni, deceduto nell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania il 4 agosto 2009 a seguito di un trattamento sanitario obbligatorio. Con questo obiettivo nasce il libro “Quem Quaeritis – Il caso Mastrogiovanni” scritto da Giancarlo Guercio che sarà presentato sabato prossimo presso il centro sociale “Cupola” di Buonabitacolo alle 18.30. La presentazione del libro “Quem Quaeritis – Il caso Mastrogiovanni” sarà l’occasione per tornare a parlare di questa vicenda che ha trovato molto spazio nella cronaca nazionale ed è stata affrontata anche in commissioni parlamentari. Quanto accadde in quei giorni, in un pubblico ospedale, assunse da subito un valore universale: non si trattava del dolore di un uomo ma dell’Uomo. Per il suo forte senso paradigmatico, un simile episodio ha avuto immediatamente una grande eco. Nasce così l’idea di raccontare la vicenda sotto forma di rappresentazione teatrale. Il teatro, si sa, arriva lì dove altri mezzi espressivi non riescono a giungere, grazie alle sue prerogative culturali. Alla presentazione del libro, dopo i saluti del sindaco di Buonabitacolo Elia Rinaldi, della presidente della biblioteca comunale Valeria Chirico e del presidente della Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo Giovanni Rinaldi, interverranno il giornalista Lorenzo Peluso, il cultore di Storia del Teatro Enzo Lovisi e la sorella di Franco, Caterina Mastrogiovanni. Le conclusioni saranno affidate all’autore del libro Giancarlo Guercio e al presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino. Nel corso della presentazione, moderata dalla giornalista Marianna Vallone, l’attrice Biancarosa Di Ruocco leggerà alcuni brani del libro.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli