16.8 C
Sassano
giovedì, 8 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Campania. Esaurito il budget assegnato alla sanità convenzionata

    {vimeo}319451170{/vimeo}

    Siamo a febbraio e in Campania già si parla di esaurimento del budget assegnato alla sanità convenzionata. L’Asl di Salerno, da alcuni giorni, ha reso note le date dei possibili stop alle prestazioni con i centri convenzionati: per la medicina nucleare già il 13 febbraio, per la cardiologia il 26 febbraio, per gli esami radiologici il 4 marzo, per diabetologia l’8 marzo, per gli esami di sangue e urine il 9 marzo, per le branche a visita il 21 marzo. Fino al primo aprile, data in cui si apre il secondo trimestre, quindi gli ammalati salernitani potrebbero dover pagare interamente le tariffe per eseguire gli esami di cui necessitano.

    “La suddivisione trimestrale del budget che anticipa la crisi a marzo – tuona Pietro Antonacchio, segretario provinciale della Cisl Fp, dalle colonne de IlMattino – dimostra che i funzionari della Regione creano solo ulteriori difficoltà ai cittadini. Un fondo unico regionale dimostra la necessità di una visione più ampia e non ridotta per territori. Il budget, poi, negli anni è stato sempre ridotto. A breve avremo la grande crisi delle residenze sanitarie assistite e della riabilitazione, perché per luglio finirà il fondo per il sociale”.

    Della crisi dei tetti di spesa si era già parlato l’estate scorsa, quando ad agosto giunse l’alt alle prestazioni perché non c’erano soldi e non si potevano sforare i tetti. Seguì un stop and go per via delle decisioni della Regione: prima si disse no allo sforamento e si stava allungando a dismisura l’elenco degli esami a pieno carico degli utenti, poi l’annuncio del Governatore Vincenzo De Luca che autorizzava formalmente le aziende sanitarie a finanziare, in via di anticipazione con fondi propri, le prestazioni. Le Asl, dal canto loro, prima acconsentirono poi declinarono l’invito fidandosi più dei fatti (i soldi non c’erano) che delle parole. E adesso ci risiamo.

    Rosa ROMANO

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli