7.9 C
Sassano
lunedì, 5 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Caro bollette, dalla Banca Monte Pruno un plafond di 3mln per famiglie, imprese e privati

    Il Caro energia che molte famiglie sono costrette ad affrontare trova sostegno, nel salernitano, nella Banca Monte Pruno che ha messo a disposizione di famiglie e imprese costretti a fare i conti con il caro bollette un plafond i 3 milioni di euro. Un fondo che consente a soci e clienti dell’istituto di credito diretto da Michele Albanese di poter contare su un sostegno economico immediato per pagare bollette scadute e che non si è riusciti a saldare relative agli ultimi 6 mesi potendo anche contare su una disponibilità economica per le successive bollette.

    Misure di sostegno sono state previste anche per le imprese sottoforma di garanzie pubbliche. Ancora una volta, dunque, la Banca Monte Pruno, allineandosi con le esigenze del periodo e sostiene il territorio adottando azioni in grado di fronteggiare la crisi dovuta in particolare al rincaro dei costi dell’energia. Attraverso il plafond di 3 milioni di euro, che sarà erogato sottoforma di finanziamento senza interessi, la Banca Monte Pruno mette a disposizione un importo pari a 20 mila euro per un periodo di ammortamento massimo di 24 mesi alla presentazione delle fatture pagate degli ultimi 6 mesi o ancora da pagare che serviranno come base di calcolo per definire l’importo del finanziamento. Inoltre, le fatture che i clienti riceveranno nell’ambito dei 24 mesi, potranno essere presentate alla Banca per essere finanziate alle stesse condizioni.

    “L’obiettivo – fanno sapere dalla Banca Monte Pruno – è di concedere maggiore tranquillità rispetto anche a quello che sta accadendo e che potrà accadere anche con l’arrivo dei mesi invernali, quando i consumi di energia e gas saranno anche maggiori rispetto ad oggi. Alle imprese, invece, l’istituto diretto da Albanese, propone aiuti sottoforma di garanzie pubbliche sui finanziamenti rilasciate dal Fondo di Garanzia mediante la concessione di linee di credito di liquidità aiutando così le imprese stesse a far fronte ai rincari sulle bollette e a sostenere investimenti per impianti di efficientamento energetico”.

    “Questa iniziativa – ha commentato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese – vuole rappresentare un’ulteriore azione concreta della nostra banca a sostegno di chi vive e opera sul territorio di competenza. Intendiamo, nel nostro piccolo, fare la nostra parte nel rispondere alle tante situazioni di difficoltà che, purtroppo, vedono coinvolti i nostri Soci e Clienti, agevolando al contempo, insieme alla nostra Capo Gruppo Cassa Centrale Banca, la transizione ecologica dei nostri territori, in piena coerenza con il percorso sostenibile che il nostro Gruppo ha intrapreso e con i valori cooperativi che, da sempre, ci contraddistinguono”.

    Gli interventi saranno personalizzati in base alle specifiche esigenze dei richiedenti. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere presso le filiali della Banca Monte Pruno oppure sul sito internet dell’istituto di credito.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli