11.8 C
Sassano
sabato, 10 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Casalbuono. Truffa dello specchietto. Deferito 25ebbe di Cosenza

    {vimeo}185630846{/vimeo}

    Continuano a registrarsi casi di truffe perpetrate ai danni di ignari automobilisti. Negli ultimi mesi sono sempre più numerose le denunce arrivate alle forze dell’ordine per ipotetici danni provocati alle autovetture. Ad essere solitamente danneggiati risultano gli specchietti laterali con i truffatori che cercano di estorcere denaro contante ai poveri malcapitati. L’ennesimo caso si è verificato nella giornata di ieri a Casalbuono con il militari della compagnia di Sala Consilina che, al comando del Tenente Davide Acquaviva, sono riusciti a fermare l’autore della tentata truffa. Vittima un 50enne alla guida di un’utilitaria che è stato fermato di un ragazzo di 25 anni  che accusava l’uomo di aver rotto lo specchietto laterale della sua Alfa Romeo Giulietta. Il malvivente aveva quindi chiesto all’uomo di rimborsare in contanti e nell’immediatezza il danno fraudolentamente prospettato. Il 50enne si è rifiutato di pagare e il truffatore si è quindi dileguato. I carabinieri della stazione di Buonabitacolo sono intervenuti ed hanno avviato le indagini riuscendo ad identificare il malvivente originario del litorale cosentino. Il 25enne è stato quindi deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria. Il caso è soltanto uno dei tanti che continuano a verificarsi  e che in diverse occasioni sono anche andati a segno. Per evitare che ciò possa accadere il Tenente Davide Acquaviva ha voluto lanciare un messaggio ricordando che gli automobilisti, vittime di similari truffe o tentativi di truffa, possono sporgere formale denuncia o querela presso qualsiasi Caserma dell’Arma dei Carabinieri o altri posti di polizia.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli