6.8 C
Sassano
giovedì, 1 Dicembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Caselle in Pittari. Si e’ conclusa ieri la IV edizione del Caselle Film Festival.

     

    Il Caselle Film Festival, giunto quest’anno alla sua IV edizione si è tenuto dal 18 al 21 agosto. E’ un festival dedicato agli audiovisivi a tema ambientale e  naturalistico. Si propone di raccogliere le immagini più interessanti e di premiare gli sforzi ed il talento dei giovani, ma non solo, che investono la loro energia nel raccontare il verde che ancora ci circonda. Durante la serata di apertura c’è stato un tributo a Bud Spencer, scomparso di recente, a cui ha seguito la presentazione della giuria e le proiezioni dei film in concorso per le sezioni ambiente, animazione e cff4school. E’ stato anche firmato il Patto di Amicizia tra il Comune di Caselle in Pittari e quello di San Miniato, in provincia di Pisa, alla presenza del Sindaco del Comune toscano, il dott. Gabbanini.  Tanti gli ospiti delle quattro serate, dall’attore e cabarettista Lino d’Angiò al musicista e maestro David Short,  dall’attore drammaturgo Peppe Lanzetta al regista Piermaria Cecchini. Per quel che riguarda i premi sono stati tutti consegnati nella serata di chiusura, il premio Terra Felix 2016 invece è stato consegnato a Don Tonino Palmese durante la seconda serata. In un festival dedicato al tema dell’ambiente non poteva mancare un riferimento a Chernobyl, il più grande disastro ambientale della storia. E’ stato quindi proiettato il film fuori concorso “Nascono i Fiori” a cui ha seguito l’incontro con il regista Mauro Bartoli.  Il “Caselle Film Festival” e il Comune di Caselle in Pittari hanno come obiettivo la valorizzazione e la salvaguardia di tutto quello che oggi è ambiente, territorio e natura. In particolare si promuove la filosofia “Zero Waste” rifiuti zero e si ritiene il connubio con le scuole parte fondamentale del proprio percorso. Poiché la funzione visiva sta sempre più assumendo una  centralità nell’acquisizione di forme di conoscenza, il cinema appare oggi come lo strumento di comunicazione per eccellenza, uno strumento che nei ragazzi è capace di coinvolgere fantasie, bisogni di identificazione e curiosità.

     

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli