8.5 C
Sassano
mercoledì, 30 Novembre, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Cava de’ Tirreni. La GdF sequestra studio odontoiatrico abusivo. Denunciato un responsabile.

    guardia di finanza thumb medium215 126

    Nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, le Fiamme Gialle della Compagnia di Cava de’ Tirreni hanno individuato un soggetto che si dedicava illecitamente all’esercizio della professione di dentista. In particolare, i finanzieri della Compagnia di Cava de’ Tirreni, a seguito di prolungata attività info-investigativa di osservazione, individuavano, in quel comune, uno studio dentistico abusivo, privo di insegne di esercizio di attività professionale, gestito da una persona priva di titoli accademici che lo abilitassero all’esercizio della professione odontoiatrica. Le fiamme gialle, nel corso della perquisizione dei locali, carenti peraltro di ogni cautela igienico-sanitaria, hanno rinvenuto un intero studio attrezzato, comprendente un riunito odontoiatrico, diversi medicinali anche anestetici, fili per sutura chirurgica e strumenti tipici per la cura e l’estrazione dei denti, oltre a numerosi referti clinici e radiografici “odontoiatrici”, nonché medicinali classificati come anabolizzanti. Al termine dell’attività, veniva posto in sequestro tutto quanto rinvenuto, mentre il falso dentista è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore per il reato di esercizio abusivo di professione, nonché per importazione illecita di medicinali e detenzione di medicinali per uso anabolizzante. Lo stesso è anche risultato completamente sconosciuto al fisco per non aver presentato le dichiarazioni dei redditi da diversi anni. L’operazione conferma ancora una volta l’efficacia dell’azione di costante tutela della salute pubblica, degli interessi economici e finanziari dello Stato, nonché della tutela dei professionisti di settore regolari, svolta con professionalità e rigore dal Corpo della Guardia di Finanza.

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli