18.3 C
Sassano
mercoledì, 25 Maggio, 2022
spot_img
spot_imgspot_img
More

    Ultimi articoli

    Chiude il Caseificio Starace, nessuna crisi economica.

    Lo storico e rinomato Caseificio Starace di Sassano chiude la sua attività ma non per crisi. Le ragioni di tale decisione che sconvolge quanti da sempre conoscono la grande passione e l’impegno di Achille De Luca e della sua famiglia nel campo , vengono spiegati dallo stesso titolare, smentendo le notizie che si erano, negli ultimi giorni diffuse secondo cui, la decisione, sarebbe dovuta ad una crisi economica dell’azienda. Le cause della chiusura sono da attribuire a difficoltà nel proseguire con una nuova gestione dell’attività.
    “Troppe persone – si legge nella nota –  hanno dato libero sfogo alla loro “fantasia” e, per questo motivo, ci tengo a fare chiarezza personalmente.
    Pur essendo vero che a partire da giovedì 28 aprile la nostra storica azienda fermerà la produzione, posso dire con onore che questa decisione non ha nulla a che fare con la crisi. Rispetteremo senza impedimenti i nostri impegni e siamo rammaricati di quanto condiviso sui diversi canali social.
    È stato valutato un ricambio generazionale, ma, ben consapevole dell’impegno e dei sacrifici (non solo lavorativi) che questo tipo di vita richiede, non ho voluto in alcun modo che mia figlia abbandonasse la sua carriera, così come ho fatto io 32 anni fa.
    Vista la mia età, il mio recente pensionamento e soprattutto la mia stanchezza, ho intrapreso una trattativa di vendita per poter dare valore al lavoro di tutti. Può capitare, purtroppo, che i soci, anche se di famiglia, abbiano visioni differenti sul prosieguo delle attività. Per ragioni non dipendenti dalla mia volontà, la cessione non è andata a buon fine.
    Nonostante questo, non mi sono fatto prendere dallo sconforto.
    Il mio obiettivo principale resta quello di dare stabilità a tutto il mio staff, che in questi 32 anni è diventato una famiglia e, in qualche modo, continuità a voi, fedeli clienti di una vita intera.
    Quello che posso dirvi con certezza al momento è che a partire da giovedì 28 aprile l’azienda smetterà di produrre e che dal giorno successivo, venerdì 29 aprile, i prodotti freschi non saranno più disponibili, ma potremmo comunque commercializzare quelli stagionati, in giacenza in magazzino.
    Inoltre, il mio intento è quello di individuare per tutti voi altre aziende casearie o altri interlocutori che possano continuare a rifornirvi con lo stesso impegno e la stessa premura che da sempre ci caratterizza.
    Avrete aggiornamenti ufficiali in merito attraverso le nostre pagine social, non appena disponibili!
    Come potrete immaginare è stata una decisione non solo difficile da prendere, ma a dir poco sofferta. Mi sto privando di quanto ricevuto, sia personalmente che professionalmente, da voi tutti e dal nostro beneamato territorio. Per tutto questo, ci tengo innanzitutto a ringraziarvi affettuosamente e dal profondo del cuore. Per lo stesso motivo, mi permetto di chiedervi rispetto e soprattutto delicatezza nell’affrontare questo argomento, in ogni situazione.
    Sappiate che, per qualsiasi cosa, potete sempre contattarmi al 334 3907945 o all’email [email protected], che rimarrà ancora attiva. Ovviamente, potete chiamare anche mio figlio Giovanni, che vi ha accompagnati amorevolmente al punto vendita per tutti questi anni al 348 5750139. Infine, anche mia figlia Mariacristina è disponibile a ricevere le vostre chiamate e i vostri messaggi al 327 9030477.
    Che dire…mi mancherete più di tutto!
    Vostro,
    Achille De Luca

    Latest Posts

    spot_imgspot_img

    Da non perdere

    Resta Aggiornato

    Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sugli ultimi articoli